Riconoscimento della Lidu

29 Novembre 2014

UDINE. Il Comitato Regionale della Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo ha premiato il luogotenente Antonio Pipere, nel corso di una cerimonia svoltasi a Udine alla presenza di rappresentanti di varie associazioni, fra le quali: il Club Unesco di Udine, l’Unci di Gorizia, l’Associazione Guardie Giurate, il Corpo Militare della CRI di Udine. Questa la motivazione del riconoscimento a Pipere: “Per l’importante impegno profuso a difendere e conservare il ricordo storico dei Militari Italiani e l’impegno delle Forze Armate a difendere la dignità e il Diritto dell’Uomo in diversi contesti internazionali. Impegno profuso con dedizione e silenzio per costruire ed aggiornare quotidianamente il valore non solo museale ma sottolineando la storia ed il percorso con attenzione di conoscenza imparziale. Impegno e dedizione svolti in decenni di lavoro a vantaggio di tutta la Comunità Civile e Militare”. Il premio è stato consegnato dal dottor Antonello Quattrocchi, dalla dottoressa Francesca Arpaia e dall’ing.Antonello del Mestre con i saluti e le congratulazioni del Presidente nazionale on. Alfredo Arpaia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!