Rescuerant su Facebook per sostenere i ristoranti di Pn

28 Ottobre 2020

PORDENONE. Mentre tanti si affannano a dimostrare in piazza la propria contrarietà al Dpcm che anticipa le chiusure di locali e ristoranti per impedire gli assembramenti, principale causa della trasmissione del Covid-19, si inaugura la pagina Facebook Rescuerant, che vuole essere un mezzo di sensibilizzazione attiva verso quel settore che verrà duramente colpito dalle disposizioni governative: la ristorazione. E’ un settore economicamente importante, ma lo è soprattutto dal punto di vista occupazionale. Per questo motivo si richiede una presa di posizione immediata ed efficace, che aiuti il settore salvando i posti di lavoro.

Rescuerant invita tutti, quindi, ad “andare in soccorso (in inglese rescue)” di un ristorante della zona (nel nostro caso a Pordenone, come si intuisce dai colori del logo) andando comunque a ordinare un pasto in modalità take away (ove c’è la disponibilità). In questa maniera viene supportata l’attività di ristorazione nel periodo più austero incontrato nel 2020 e viene dimostrata in maniera tangibile la vicinanza agli operatori del settore nell’attesa di una normalizzazione degli orari.

”Davanti a tanto parlare a favore e contro il governo e il suo Dpcm, anche da parte di istituzioni che spesso cavalcano la crisi della ristorazione strumentalizzandola politicamente, si rischia di perdere di vista la cosa più importante: la salute! Mentre gli effetti collaterali al Decreto Ministeriale sono un fenomeno che va gestito a più livelli, ma senza dover mescolare le priorità. Si può comunque sostenere un settore senza dover rinunciare alla salute e viceversa”. Con questo dichiarazione, Maurizio De Poi, il creatore della pagina vuole dimostrare la trasversalità e l’apoliticità dell’iniziativa. ”Tra le 1.000 condivisione e i dieci aderenti all’iniziativa – continua -, sicuramente la seconda opzione è quella più efficace. Per questo motivo il successo dell’iniziativa non si può misurare con il numero dei Mi Piace”.

Chiunque abbia usufruito del servizio di take away “straordinario” può pubblicare nella pagina di Facebook “Rescuerant – soccorri la ristorazione a Pordenone” la foto di ciò che ha ordinato, inserendo, a propria scelta, anche il nome del ristorante, pub, rosticceria o altro sostenuto per l’iniziativa.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!