Remanzacco: oltre mille Euro raccolti in una sera per i terremotati del Centro Italia

28 Novembre 2016

concerto-solidale-remanzaccoREMANZACCO – Oltre mille euro raccolti a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Centro Italia: a Remanzacco il Concerto di Santa Cecilia, organizzato dalla Nuova Banda di Orzano insieme all’Assessorato comunale alla cultura, ha visto una grande generosità da parte del pubblico. Ora la somma sarà consegnata al Comune che, insieme alla Pro Loco, a ottobre aveva avviato la raccolta fondi denominata “Due cuori che battono insieme”.

“Siamo molto soddisfatti – hanno commentato dalla Banda cittadina – per la grande risposta solidale data dal pubblico del concerto, il quale era dedicato ai 40 anni dal terremoto che sconvolse il Friuli: oggi come allora il Friuli non dimentica e sostiene chi è stato colpito dal sisma. Siamo sempre pronti a impegnarci per il bene degli altri”. Tra le melodie proposte anche le famose “Stelutis alpinis” e il “Cjant de Filologjche furlane” del Zardini.

La serata all’auditorium comunale De Cesare, dal significativo sottotitolo “Non solo musica, non solo macerie”, ha visto anche la partecipazione di Dino Persello, che ha ricordato con i suoi monologhi i dolori e la rinascita del 1976, nonché la proiezione di alcuni estratti dal film Resurì, realizzato dalle Produzioni televisive dell’Agenzia di stampa della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con la collaborazione della Rai. Proiettate anche delle foto di Luigi Morandini dal servizio “Non solo macerie – Terremoto 1976”.

Ora l’attenzione si concentra sul prossimo concerto della Banda: durante le feste natalizie, sempre nell’auditorium comunale di Remanzacco, si terrà “Note di Natale” il 26 dicembre alle 18. Un’occasione speciale per riascoltare tutti insieme le più celebri melodie natalizie e scambiarsi gli auguri.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!