Remanzacco inarrestabile

16 Dicembre 2013

UDINE. Nona giornata di andata del campionato Uisp di pallacanestro.

SERIE A1

GIRONE A

Continua la marcia dell’imbattuto Remanzacco (Giffoni 42, Scrivanti 13, Salvio 12, Fontanini 11) che batte nettamente il PSSN Trieste 87-70.

L’A.I.B.I. Fogliano tiene il passo della capolista andando a violare il parquet dell’Aquileia per 58-65. Gara in sostanziale equilibrio con vantaggi minimi da entrambe le parti con allungo dei padroni di casa a fine terzo quarto che si portano sul +5. Veemente la risposta degli ospiti che grazie ad una difesa a zona riescono a limitare l’attacco aquileiese, tenuta a soli 11 punti nell’ultima frazione di gioco, chiudendo in controllo il match.

Il Pasian di Prato (Roviglio 16, Princisigh 13, Passoni 11) espugna il campo di Pozzuolo (Zanghi 21, Miotto 13) per 66-71 dopo una partita estremamente equilibrata. Ospiti che partono bene trovando con continuità il canestro anche se i padroni di casa, grazie a Zanghi, conducono a metà partita di 7 (38-31). Decisivo ultimo quarto da 25-14 per il Pasian che porta a casa due punti importanti in ottica salvezza.

Altri risultati: Tricesimo-WLM Udine 55-48, Buttrio (David 11, Desio 10)-PAU Udine 52-42.

Nel recupero PAU, orfana di Battoia, cede il passo al Remanzacco per 70-84 in una partita in equilibrio solo nel primo quarto.

Classifica: Remanzacco 18, A.I.B.I. Fogliano 16, PSSN Trieste 12, Aquileia 10, WLM* PAU* Buttrio Pasian di Prato 6, Pozzuolo del Friuli Tricesimo 4 (* 1 partita in meno).

GIRONE B

Fagagna (Pituello 15, Zampa 14) suda le proverbiali sette camicie per avere la meglio, con il risultato di 56-54, di un coriaceo Gradisca d’Isonzo (Ravasin 14, Brandolin 10). Gli isontini, dopo la pesante debacle subita contro lo Sbrindella Udine, mettono in campo grinta e voglia di vincere cercando di sorprendere gli ospiti con giochi in velocità e contropiedi. I friulani, in formazione rimaneggiata (assenti Luszach, Pasquon e Schneider e con Bellese e Elia Guerra infortunati, comunque in campo per onor di firma), contrappongono un ritmo più controllato ed una estrema precisione al tiro. Partenza sprint degli ospiti nel primo quarto (Pituello autore di 9 punti nella sola prima frazione) che allungano anche nei quarti a cavallo dell’intervallo lungo (34-42 a fine terzo quarto). Rabbiosa rimonta dei gradiscani che però non riescono a pareggiare nell’ultima azione di gioco.

il Dai&Vai Trieste rulla i Colors Udine per 105-67 grazie ad una difesa aggressiva che non ha dato scampo ai friulano. Decisivo Fumarola con 18 punti e una caterva di rimbalzi.

Altri risultati: Aiello-Sbrindella Udine 42-61, Tolmezzo-Laipacco 86-69, Gorizia-Sedegliano (con solo 5 effettivi a referto) 68-51

Classifica: Fagagna* 16, Dai&Vai** 14, Laipacco Sbrindella 12, Tolmezzo* 8, Aiello Gradisca Colors Ud Gorizia 6, Sedegliano 0 (* 1 partita in meno, ** 2 partite in meno)

SERIE A2

GIRONE A

Attimis sempre a punteggio pieno doppia il Cussignacco, presentatosi all’appuntamento con solo 6 effettivi a referto, per 86-43.

Altri risultati: CDU Udine-Palmanova 68-60, Virtus Udine-Pagnacco 53-46, CDM98 Feletto (Dose 11, Bruno 10)-San Giorgio 49-58

Il Basiliano non si presenta in campo ad Aiello e rimane in attesa delle decisioni del Giudice Unico.

Classifica: Attimis 18, San Giorgio 16, CDU UD 14, Basiliano** Palmanova 8, Cussignacco* Aiello* Virtus Ud 6, Pagnacco 4, Feletto 0 (ogni * 1 partita in meno).

GIRONE B

Latisana-Shooting Stars Udine 51-47, Tarcento-Rivignano 58-49, Reyer Udine-Referee Udine 51-57, Majano-Torviscosa 29-63.

Santa Maria-CUS Udine è stata posticipata al 18/12 per mancata presenza dell’arbitro.

Come da decisione del Giudice Unico la partita Majano-Latisana della settimana precedente è stata omologata con il punteggio di 20-0 in quanto gli ospiti hanno schierato un giocatore squalificato.

Classifica: Tarcento Torviscosa 16, CUS UD* 14, Latisana 9, Santa Maria* Referee Ud 8, Shooting Stars UD 6, Rivignano Reyer Ud 4, Majano 2. (*1 partita in meno).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!