Prossimi i lavori fognari a Cavalicco e Adegliacco

11 Ottobre 2020

TAVAGNACCO. Inizieranno verso la fine di ottobre i lavori di realizzazione del tratto fognario che interessa le frazioni di Adegliacco e Cavalicco, partendo da via Florio per poi risalire verso nord in via San Bernardo e via Prà d’Attimis. L’intervento è affidato all’impresa Mingotti, azienda con sede proprio nel territorio di Tavagnacco, che ha già predisposto la zona di deposito dei materiali e degli attrezzi vicino al cimitero di Cavalicco, in un’area privata. Al termine di questi interventi saranno avviati, indicativamente nei primi mesi del 2021, anche quelli previsti in via Firenze a Colugna.

“I nostri cittadini attendevano questi lavori da 10 anni – commenta il Sindaco di Tavagnacco Moreno Lirutti – e finalmente siamo riusciti a realizzarli. L’importo stanziato è di circa 1.200.000 € per attuare un intervento indispensabile: tra la roggia e la ferrovia infatti, specialmente nei periodi di temporali e piogge abbondanti, erano frequenti gli allagamenti segnalati dai residenti, che si aggiungevano ad altre criticità significative. Si partirà da via Florio – continua il Sindaco – una zona di particolare rilievo perché in passato è stata oggetto di alcuni ritrovamenti archeologici di epoca neolitica, romana e medioevale. È stato quindi chiesto l’intervento della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio del Fvg, in modo tale che se, in qualche modo, gli scavi dovessero portare alla luce dei resti, ci sia la giusta tutela durante il proseguimento dei lavori”.

Tutte le informazioni dettagliate e ulteriori approfondimenti saranno possibili durante la serata di mercoledì 14 ottobre alle 20.30 nella sala parrocchiale di Adegliacco (a fianco della Chiesa) in cui saranno presenti il Sindaco, gli Assessori di riferimento, i tecnici del Comune di Tavagnacco e i referenti del Consorzio Acquedotto Friuli Centrale (Cafc). Nel corso della serata saranno fornite anche le opportune indicazioni sul bando regionale relativo ai “Contributi a privati per l’allacciamento delle abitazioni alla rete fognaria”, provvedimento regionale che solo casualmente coincide con i lavori che saranno realizzati nel Comune; la serata comunque sarà occasione per precisare i destinatari di tali contributi e le condizioni di accesso. Un’apposita riunione sarà organizzata con i frontisti anche a Colugna, per gli interventi previsti prossimamente.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!