Pronto soccorso di Cattinara: incontro tra Sindacati e Asugi

22 Novembre 2022

TRIESTE. Si è svolto oggi, a distanza di circa un anno, un incontro interlocutorio tra confederazioni sindacali e Direzione di Asugi successivo alla richiesta di confronto di Cgil e Cisl sulla situazione del Pronto Soccorso territoriale. ”A partire dagli elementi di seria criticità – afferma una nota – emersi nel corso degli ultimi mesi nei confronti della categorie e dalla lettera firmata dalle operatrici e degli operatori dello stesso Pronto Soccorso, abbiamo rappresentato la necessità di un intervento nel breve e medio periodo per risolvere i problemi. Alla luce della situazione reale, appare piuttosto curioso come la Direzione Sanitaria faccia riferimento a una discussione in corso da mesi.

Il Pronto Soccorso rappresenta il nodo di connessione tra ospedale, territorio. La forte sofferenza degli ultimi mesi è generata da molteplici fattori organizzativi e legati alla gestione pandemica ha bisogno di tempestivi interventi di breve, medio e lungo periodo. Ulteriore elemento di crisi è rappresentato dalla congestione dei reparti di degenza e nei rapporti con i servizi territoriali, compresi quelli comunali.

Sono stati presentati – si aggiunge – i primi dati relativi al monitoraggio delle liste di attesa e alla situazione dei medici di medicina generale del territorio: dati che restituiscono uno scenario critico rispetto alle previsioni normative, e che necessitano di un ulteriore studio legato alle caratteristiche dei diversi territori provinciali e un approfondimento dettagliato delle prestazioni pubbliche e private che vengono erogate. Per questo motivo abbiamo richiesto e ottenuto la promessa di un impegno chiaro in termini di trasparenza dei dati analitici e della salute pubblica, oltre a confronto sulle scelte determinate dai dispositivi di legge e degli investimenti del Pnrr (case di comunità, distretti).

È stata inoltre rilevata – è la conclusione – l’insufficienza delle relazioni sindacali, che si sono di fatto interrotte dopo il giudizio negativo rispetto all’Atto Aziendale del 2022. A tal proposito, oggi Asugi ha preso l’impegno a redigere un protocollo unitario di relazioni sindacali“.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!