Progetto per avvicinare i disabili al mondo del lavoro

30 Settembre 2018

UDINE. Riguarda anche il Friuli Venezia Giulia il progetto Plus, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e gestito a livello nazionale dall’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare. L’iniziativa è rivolta ai giovani con disabilità fisiche e sensoriali di età compresa tra i 18 e i 40 anni cui vuole offrire un’opportunità di avvicinamento al mondo del lavoro attraverso un corso di formazione professionale e un’esperienza di inserimento di alcuni mesi in un’azienda. Per fare domanda c’è tempo fino alle 13 di venerdì 5 ottobre e la documentazione va spedita a mezzo pec all’indirizzo direzionenazionale@pec.uildm.it

Il bando del progetto, con tutte le informazioni e la modulistica per l’iscrizione, si può scaricare dal sito della Uildm nazionale, www.uildm.org,
oppure da quello della Uildm di Udine – udine.uildm.org -, punto di riferimento regionale per l’iniziativa, a cui ci si può anche rivolgere per qualsiasi informazione, telefonando dalle 9 alle 13 allo 0432 510261 o scrivendo a segreteria@uildmudine.org

Il progetto, che coinvolge 16 regioni, prevede anche, in una seconda fase, la creazione di uno sportello di consulenza sull’inserimento lavorativo delle persone con disabilità gestito dai disabili stessi. Secondo l’Osservatorio nazionale della salute nelle regioni italiane, la percentuale di persone con disabilità tra 45 e 64 anni occupata è il 18% (contro il 58,7% della popolazione generale per la stessa fascia d’età).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!