Premio di Vinitaly alla grappa Luce di Uve di Domenis

9 Aprile 2017

CIVIDALE. Tradizione e innovazione: DOMENIS 1898 già nel 2010 aveva intrapreso un progetto di re-styling di tutte le sue linee, rivoluzionando il look dei propri prodotti con un’immagine fortemente connotata dal design contemporaneo.
Un connubio tra tradizione e modernità rappresentato dalla lunga storia del contenuto – vale a dire grappe e distillati, frutto di oltre un secolo di conoscenza e sapiente arte distillatoria, tramandata di generazione in generazione dalla famiglia Domenis – e il contenitore caratterizzato da un design accattivante, dalle linee pulite e all’insegna del più apprezzato stile italiano. Ed è proprio una delle nuove linee ad essersi aggiudicata il primo premio al concorso a Vinitaly di quest’anno: Luce di Uve, linea di grappe da vitigno unico destinata alla mescita e alla grande distribuzione. Un’etichetta nata sotto una buona stella verrebbe da dire, dato che il concept per il progetto grafico – ideato da Progetto Collettivo (Ku Studio e Volta Studio) – parte proprio dalla visione di un cielo stellato sopra Cividale.

Richiamando il periodo ideale per la degustazione della grappa e la sua “luce”, quella serale, i creativi di Progetto Collettivo hanno ideato un’etichetta semi fasciante che riprende la notte stellata di Cividale il 25 ottobre 2015, in uno dei periodi clou della vendemmia. La mappa astronomica è stata quindi suddivisa in quadranti e ogni porzione ricavata corrisponde a una delle grappe della linea: Refosco, Verduzzo e Malvasia. Un design che ha colpito la giuria internazionale composta da art-directors, designers, giornalisti e presieduta dal direttore della rivista Interni, Gilda Bojardi. 192 partecipanti, suddivisi in 11 gruppi, hanno visto DOMENIS 1898 trionfare nella categoria distillati, unica azienda del Friuli Venezia Giulia premiata in tutta quest’edizione.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!