Premio a giovani imprenditori

26 Aprile 2015
Michela Geremia, Premio Giovani Imprenditori 2014

Michela Geremia, Premio Giovani Imprenditori 2014

LIGNANO. Il Rotary Club di Lignano Sabbiadoro-Tagliamento ha istituito un premio annuale riservato a uno o più giovani professionisti o imprenditori di età inferiore ai 40 anni, che esercitino la loro attività nel territorio di competenza del R.C. di Lignano Sabbiadoro, e cioè: Lignano Sabbiadoro, Latisana, Carlino, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Palazzolo dello Stella, Pocenia, Precenicco, Ronchis. Il premio consiste in un riconoscimento annuale simbolico a favore di uno o più giovani professionisti o imprenditori che si siano particolarmente distinti nel campo dell’innovazione in vari modi (nei processi produttivi, nelle tecniche di marketing, penetrazione in mercati di nicchia, strategie a favore dell’occupazione giovanile di neo-diplomati e neo-laureati, nell’organizzazione del lavoro e nelle relazioni interne.

L’apposito comitato ha scelto il premiato per l’anno 2015 e il premio verrà consegnato nell’apposita riunione del club il 28 aprile. Si tratta di un premio simbolico che però intende onorare e far conoscere gli esempi virtuosi di chi si impegna concretamente per lo sviluppo nell’area di competenza del club.

Nel 2014 è stata premiata Michela Geremia, contitolare con il padre Davide dell’omonima Azienda Agricola, sita a Gorgo di Latisana a pochi chilometri da Lignano Sabbiadoro. Il premio le è stato assegnato per lo sviluppo e rinnovo aziendale iniziato con la realizzazione della nuova struttura attrezzata con ampi e modernissimi locali dedica alla conservazione trasformazione e vendita della frutta fresca e conservata. La moderna struttura aziendale è stata progettata e costruita con particolare attenzione al risparmio energetico, utilizzo di energie pulite e materiali ecosostenibili. Il processo produttivo garantisce alta qualità senza l’ausilio di conservanti e additivi. Quello di trasformazione coniuga l’innovazione dell’alta tecnologia alla produzione artigianale mantenendo integra la tradizione e ottiene prodotti naturali al 100%.

Le prospettive a breve termine prevedono sia l’internazionalizzazione aziendale che la creazione di un sistema che funga da traino per le aziende locali con l’obiettivo di valorizzare le potenzialità dei prodotti tipici associando la vocazione turistica del territorio all’ampia scelta enogastronomica regionale. L’Azienda organizza visite guidate durante le quali si possono conoscere le tecniche di coltivazione e di trasformazione degustandone i prodotti e specialità locali.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!