Poteri e responsabilità di chi ci amministra

13 Novembre 2013

UDINE. Venerdì 15 novembre alle 18 nella sala Crup di via Manin a Udine si svolgerà l’incontro dal titolo “Il coraggio di amministrare. Dal Patto di stabilità alla Trise: poteri e responsabilità”, un incontro organizzato dal Centro culturale Enzo Piccinini, in collaborazione con la Regione dedicato non solo ai sindaci, ma anche ai cittadini che vogliono capire le dinamiche e le sfide, oltre che le responsabilità della pubblica amministrazione. All’incontro interverranno il docente ordinario di diritto amministrativo dell’Università di Udine Marcello M. Fracanzani; il sindaco di Tavagnacco e presidente dell’Anci Mario Pezzetta e il sindaco di Gorizia e presidente del Consiglio delle Autonomie locali Ettori Romoli. Modera Giovanni Govetto del centro culturale Enzo Piccinini.

“L’idea nasce dal confronto con alcuni sindaci – spiegano gli organizzatori – e dalla crescente difficoltà per gli amministratori di poter continuare a garantire alcuni servizi alla popolazione. L’ordinamento conosce questo paradosso per cui servizi utili e di uso generalizzato quali asili, scuole, mense, trasporti pubblici, piccoli lavori di manutenzione e gestione dei rifiuti sono di competenza degli amministratori locali, ovvero di politici molto distanti dagli organi che gestiscono le risorse e destinati quindi a subire, a cascata, i vincoli imposti. Come è possibile continuare a garantire una buona ed efficace amministrazione di fronte a limiti d’azione sempre più grandi? Quanto coraggio serve per prendere le decisioni giuste?”. Ingresso libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!