Pensionati Coldiretti Pordenone: Durigon presidente provinciale

30 Novembre 2014

PORDENONE – Olivo Durigon è il nuovo presidente dell’Associazione pensionati della Coldiretti di Pordenone. Lo ha eletto l’assemblea che ha nominato Marina Danella vice presidente oltre al consiglio provinciale e al collegio sindacale.

All’assemblea sono intervenuti tra gli altri il presidente e il direttore della Coldiretti rispettivamente Cesare Bertoia e Claudio Bressanutti e il delegato provinciale di Giovani Impresa Michele Biscontin.

Antonio Varaschin, presidente uscente, nella sua relazione ha ricordato l’attività svolta negli ultimi otto anni che ha guidato l’associazione.
Durigon dopo aver ringraziato per la fiducia espressa, ha rilevato che i programmi del prossimo consiglio saranno frutto di un lavoro di squadra.
Dal canto suo Bertoia ha posto l’accento sul ruolo svolto dai pensionati all’interno dell’organizzazione. “La vostra esperienza e saggezza –ha detto- vi pone come punto di unione e di riferimento all’interno e all’esterno di Coldiretti”.

Il direttore Bressanutti ha invece spiegato come il ruolo dei pensionati da sempre esprima una senso di appartenenza e di esempio anche in termini di sapere e determinazione.

Il delegato dei giovani Biscontin si è invece soffermato sul concetto di innovazione che comunque deve essere coniugata con l’esperienza che è frutto dell’abilità delle persone meno giovani.

Il consiglio provinciale è inoltre composto oltre che da Olivo Durigon (Fontanafredda) e Marina Danella (Meduno), da Olga Alfenore (Casarsa della Delizia), Carlo Ardengo (Sacile), Giovanni Bettin (Pasiano di Pordenone), Aldo Candido (San Giorgio della Richinvelda), Euclide Caron (Vivaro), Giovanni Corrà (Fontanafredda), Sergio Cozzarini (Casarsa delle Delizia), Elio Cristante (Morsano al Tagliamento), Andrea De Giusti (Maniago), Pietro Giorgio Ferracin (Azzano Decimo), Ottavio Fornasier (San Giorgio delle Richinvelda) e Ercole Parpinelli (Pordenone).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!