Pensierini positivi di bimbi al Granfiume per un aiuto al Cro

15 Febbraio 2021

FIUME VENETO. “Fai un respiro e tutto si sistemerà”. “Insegui i tuoi sogni”. “Credi in te stesso”. Sono alcune delle frasi bene auguranti realizzate dai bambini e bambine delle scuole del territorio. “Confezionate” con scritte colorate e allegre come i sentimenti che le hanno create e accompagnate da piccoli disegni (un gatto, un cuore, un missile, un pianeta, un bimbo che offre un fiore) sono talmente belle e toccanti nella loro spontaneità ed entusiasmo, da sembrare poesie.

La clientela del Granfiume di Fiume Veneto le troverà in un apposito “distributore di poesie” allestito nel centro a partire dal 17 febbraio. Inserendo una moneta da 1 Euro, ognuno potrà portare a casa un balsamo per il cuore e soprattutto contribuire alla raccolta fondi a favore dell’Organizzazione di volontariato Onlus Rincorri la Vita Odv per il reparto oncologico Area Giovani del Cro di Aviano. Durante le giornate del 17 e 18 febbraio, a illustrare il progetto a chi ne volesse sapere di più sarà presente un’assistente. “Con questo progetto – spiega la direttrice del Granfiume Marta Rambuschi – vogliamo donare speranza: a chi riceverà un pensiero da portare a casa, ma soprattutto nel cuore, che gli cambierà la giornata e agli utenti dell’Area Giovani del Cro, giovani impegnati in un percorso contro la malattia molto impegnativo, che hanno bisogno di tutto il nostro sostegno, morale ed economico.

Come Centro – prosegue – da sempre coltiviamo la dimensione sociale e solidale sul, per e con il territorio. E ogni anno pensiamo a qualcosa di nuovo, diverso e coinvolgente. Ci piace coinvolgere i bambini, tante volte destinatari delle nostre iniziative e questa volta protagonisti a pieno titolo, come donatori di pensieri positivi. I primi lavoretti inseriti del distributore di poesie sono stati realizzati dai bambini della Scuola Primaria Dante Alighieri – Istituto Comprensivo Della Torre di Gradisca d’Isonzo (classi 2, 3, 4, 5 sezioni A e B) e dell’Istituto Comprensivo Ezio Giacich di Monfalcone. A breve inseriremo quelli realizzati da scuole del Pordenonese, e di altre zone della regione. Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere in questa rete solidale, il maggior numero di allievi del Friuli Venezia Giulia”.

“Da 5 anni – racconta la fondatrice di Rincorri la vita Elena Tomasella – raccogliamo fondi a favore dell’Area Giovani del Cro di Aviano e altre realtà. In questo caso abbiamo trovato la collaborazione del Granfiume di Fiume Veneto, che ha sposato con entusiasmo l’idea e distribuirà i disegni e i pensieri dei bambini per un anno. Tutto il denaro raccolto verrà devoluto al Cro di Aviano per una borsa di ricerca che porterà il nome di due nostre amiche, Heidi ed Erika, che purtroppo ci hanno lasciato”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!