Patto governatori di centro destra Cecotti: film già visto

18 Aprile 2018

UDINE. Duro il giudizio del candidato del Patto per l’Autonomia alla presidenza della Regione, Sergio Cecotti, sull’annunciato asse tra governatori di centrodestra del Nord. Sabato 21 aprile, a Trieste, la firma dell’accordo tra Massimiliano Fedriga, Luca Zaia, Attilio Fontana e Giovanni Toti. «È una minestra riscaldata – commenta Cecotti –, un film già visto. Si tratta di una manfrina elettorale che il centrodestra ripete a ogni elezione regionale come il ‘contratto con gli italiani’ di Berlusconi da Vespa.

Il 16 febbraio 2013 l’allora presidente del Friuli-Venezia Giulia Renzo Tondo firmò un identico patto con Zaia, Maroni e Cota, che fu presentato dai firmatari come “patto per la macroregione del nord”. Sappiamo tutti che i patti firmati da Tondo sono stati una autentica tragedia per questa Regione. Evidentemente il centrodestra non impara nulla dai propri errori, e torna a ripeterli sempre uguali. Si dice che la storia si ripete sempre due volte: la prima volta in forma di tragedia, la seconda in forma di farsa. Tondo è stata la tragedia…».

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!