Palmanova: la residenza per anziani Ianus è Zona rossa

20 Novembre 2020

PALMANOVA. Si aggrava nuovamente la situazione sanitaria alla residenza polifunzionale privata per anziani Ianus di Palmanova. Dei 52 ospiti totali, 47 sono risultati positivi al covid-19 dopo un ulteriore giro di tamponi. A questi si sommano le positività anche di alcuni operatori occupati nella struttura. Notizia di ieri anche la scomparsa di una delle ospiti. Oggi una seconda vittima.

“Abbiamo chiesto subito all’Azienda sanitaria che la residenza venga messa in isolamento e diventi zona rossa. Così è stato. Mi hanno informato che i cinque ospiti risultati negativi al tampone verranno portati in altro luogo e mantenuti in isolamento e sotto osservazione. Oltre che con la responsabile della struttura, sono in continuo contatto con il capo distretto e il coordinatore socio-sanitario dell’Azienda Sanitaria udinese che hanno subito attivato tutti i protocolli di gestione del focolaio per assistere le persone infettate e contenere il contagio”, così il Sindaco di Palmanova Francesco Martines appena informato dei fatti.

Dopo uno dei contriolli periodici, la scorsa settimana sono risultati positivi al covid-19 tredici ospiti. Nononostante le misure cautelative messe subito in atto dai responsabili della struttura privata, il virus ha colpito anche altri anziani e una nuova serie di controlli ha evidenziato le nuove positività, aggravando la situazione alla residenza Ianus.

Condividi questo articolo!