Palmanova: “colpo di piccone” al vecchio ospedale

9 Ottobre 2017

PALMANOVA. Domani, martedì 10 ottobre, alle 14.30 comincerà l’opera di demolizione del vecchio ospedale di Palmanova. Al suo posto nasceranno 40 appartamenti di edilizia convenzionata e la viabilità sul terzo anello della Fortezza sarà riaperta. L’opera è frutto della variante urbanistica 61. “Un momento storico che attendiamo da molto tempo. Finalmente potremo cominciare l’opera di riqualificazione di quell’area, riaprendo anche alla viabilità su quel tratto della strada delle milizie – commenta il Sindaco di Palmanova, Francesco Martines -. Vista la baricentricità dell’area, oltre agli appartamenti, sarà valutata anche la possibilità di utilizzare la zona per l’installazione di servizi, anche e soprattutto legati al mondo socio-sanitario”. Assieme a lui domani l’assessore regionale alle infrastrutture Mariagrazia Santoro e i proprietari dell’area, la Mcp FriulCostruzioni. Questo è il primo esempio di applicazione della legge regionale sul riuso: questa norma ha attivato strumenti che consentono di avviare programmazioni a lungo termine che incidono sulla pianificazione urbanistica, sulle aree dismesse e sulle politiche per la casa. L’intervento prevede un investimento totale di oltre 5 milioni di euro, di cui un milione e trecentomila di fondi regionali.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!