Palmanova: in bilancio 10 milioni per opere pubbliche

9 Aprile 2017

PALMANOVA. “Quello del Comune di Palmanova sarà un bilancio di previsione di investimenti, senza alcun aumento d’imposte” assicura il Sindaco Francesco Martines. Sono previsti, nei prossimi tre anni, oltre 10 milioni di euro in opere pubbliche: 7,5 milioni per il sistema di fortificazioni, dai Bastioni alle Lunette alle caserme (di cui cinque provenienti dall’accordo Stato-Regione siglato a Roma) e altri 2,5 per il miglioramento dell’arredo urbano della città, l’illuminazione pubblica, i servizi nelle scuole e per interventi nelle frazioni. Non sono previsti aumenti nella pressione fiscale di competenza del Comune, sono confermate le agevolazioni per le fasce più deboli e non ci sarà alcun incremento nella contribuzione degli utilizzatori dei servizi a domanda individuale (tariffe di scuolabus, mense scolastiche, utilizzo impianti sportivi e quant’altro).

Il Bilancio di Previsione del Comune di Palmanova pareggia a 10.552.068,86 euro. Sono previsti 2.356.927 euro di entrate correnti di natura tributaria, 2.114.521 di entrate da trasferimenti correnti e 1.067.662 da varie entrate extratributarie, oltre 2.176.949,89 euro di entrate in conto capitale. La parte restante delle entrate sono residui degli anni precedenti di finanziamenti ancora in corso. Tra le uscite sono presenti 5.500.828,77 euro di spese in conto corrente, 136.606 euro per il rimborso prestiti e, infine, 3.202.434,09 di spese in conto capitale.

“Quest’anno la Giunta e il Consiglio hanno avuto modo di approvare con largo anticipo rispetto agli anni scorsi il documento previsionale, permettendo alla macchina comunale di lavorare con maggiore efficacia. Siamo riusciti a confermare i contributi previsti per il grande lavoro messo in campo da tutte le associazioni del territorio, incrementando anche il budget stanziato per le attività di animazione e promozione di Palmanova: grandi e piccoli eventi fanno arrivare in città sempre più turisti, con positive ricadute economiche su tutto il territorio” aggiunge il Sindaco Francesco Martines.

Per l’anno 2017 non è prevista alcuna accensione di mutui e continua l’azione di contenimento della spesa corrente. Gli spazi finanziari concessi l’anno scorso (per 520.000 euro) sono stati totalmente utilizzati per appaltare tanti lavori, che troveranno riscontro nella prima parte di quest’anno. Per questo nel 2017 sono stati chiesti importanti valori di spazi finanziari per poter utilizzare una buona parte dell’avanzo di bilancio e procedere con ulteriori interventi.

E conclude: “Oltre alle cifre del bilancio, stiamo lavorando affinché, entro l’anno, si concretizzi il trasferimento al Comune del Museo della Grande Guerra e della Fortezza di Palmanova e venga concesso il commissariamento per poter subito cominciare i lavori di salvaguardia e recupero delle fortificazioni. Proprio per questi interventi, stiamo chiedendo a Regione e Stato di poter accedere ad un ulteriore finanziamento di 5 milioni di euro sulla base del protocollo d’intesa Franceschini-Serracchiani-Martines”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!