Nuovo “laser” a Trieste per la chirurgia della cataratta

16 Febbraio 2016

TRIESTE. Il Laser a femtosecondi (o Femtolaser) per la chirurgia della cataratta donato dalla Fondazione CRTrieste alla Clinica oculistica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti di Trieste”, sita all’interno dell’Ospedale Maggiore di Trieste sarà presentato in un incontro riservato alla stampa giovedì 18 febbraio alle 11 nella Clinica Oculistica dell’Ospedale Maggiore di Trieste. Durante l’incontro, al quale prenderanno parte Nicola Delli Quadri, Commissario Straordinario Azienda Ospedaliera – Universitaria “Ospedali riuniti di Trieste”, il prof. Daniele Tognetto, Direttore della Clinica Oculistica e il prof. Lucio Delcaro, Vicepresidente del CdA della Fondazione CRTrieste, i giornalisti potranno assistere a un’intervento in diretta.

Questa strumentazione laser, unica in Friuli Venezia Giulia, garantirà un salto di qualità nella chirurgia della cataratta soddisfacendo nel modo migliore il bisogno di salute di migliaia di cittadini. Precisione, sicurezza e dunque minori rischi per il paziente, tempi brevissimi per la fase operatoria – l’intera procedura laser richiede solo un paio di minuti – e una guarigione più rapida sono le principali caratteristiche di questo modernissimo ausilio. Quello della cataratta è un problema che sopra gli 80 anni tocca il 60-70% della popolazione. A Trieste sono circa 2.500 gli interventi di chirurgia della cataratta effettuati ogni anno.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!