Nuovi arredi e scivolo alla scuola d’infanzia di Jalmicco

31 Maggio 2018

PALMANOVA. Un gesto di grande generosità quello della ditta Arr.Gon Snc di Ruda che ha donato al Comune di Palmanova 13 mobiletti da utilizzare negli istituti scolastici. “Un atto concreto che investe sui bambini e sul futuro. Non possiamo che ringraziare per questo regalo, a nome dell’intera comunità e delle maestre, sia per il suo valore materiale che per il significato simbolico che sottende” commenta il Sindaco Francesco Martines presente all’inaugurazione alla scuola d’infanzia di Jalmicco. Assieme a lui anche Adriana Danielis, vicesindaco e assessore all’istruzione, Luca Piani, assessore all’ambiente, Simonetta Comand, assessore alle frazioni, e Giuseppe Tellini, assessore alle politiche sociali.

La donazione prevede sette mobiletti con o senza ante di medie dimensioni (110×166), quattro grandi (110×204) e due di piccole dimensioni (110×41). La azienda Arr.Gon Snc di Ruda ha prodotto negli anni cucine, arredo alberghiero, camerette per l’infanzia, arredo d’asilo e camere per ragazzi. Ora è specializzata nella produzione di camerette per bimbi e ragazzi, fasciatoi, cassettiere, settimini, armadi, comò e articoli d’arredo.

Andrea Gon, figlio del fondatore Giovanni, entrambi presenti alla scuola d’infanzia: “Lavoriamo per far crescere bambini felici. Per questo siamo impegnati, dal 1967, nel produrre mobili per l’infanzia. Lavoriamo per garantire un linea di mobili costruiti nel pieno rispetto delle normative vigenti atte a salvaguardare l’atossicità dei materiali, la stabilità, la resistenza e la sicurezza in genere. Come azienda siamo nati proprio qui a Jalmicco. Per questo abbiamo pensato subito a Palmanova come sede della nostra donazione”.

Oltre alla donazione, è stato inaugurato un castello-gioco per bambini, munito di due scivoli e una scaletta. “Cerchiamo, passo dopo passo, di migliorare la struttura e i servizi offerti ai bambini. Quest’anno abbiamo pensato di acquistare un nuovo gioco con scivoli, fornendo alla scuola un luogo bello e sicuro dove i bambini possano divertirsi e muoversi in libertà, dove poter interagire tra loro, dove trascorrere momenti di allegria e compagnia”, aggiunge il Sindaco.

Queste nuove attrezzature vanno a sostituire quelle già presenti nell’asilo, ormai diventate non più utilizzabili per questioni di sicurezza. L’investimento appena concluso, del valore di oltre 8.000 euro, ha permesso di completare il totale rinnovo del parco giochi, nel giro di tre anni.

Condividi questo articolo!