Nuova sede tecnologica per Tecnest

2 Luglio 2014

UDINE – Tecnologici dentro, ma anche fuori. La nuova sede di Tecnest, azienda di Udine specializzata nella fornitura di soluzioni informatiche ed organizzative per la pianificazione, il controllo e la gestione dei processi di produzione e della supply chain, è una delle strutture più all’avanguardia della zona. L’obiettivo è quello di creare un ambiente di lavoro stimolante nel quale favorire l’innovazione e la creatività, e uno spazio di condivisione aperto anche verso l’esterno, attraverso l’organizzazione di eventi e iniziative di carattere culturale e tecnologico.

«La nostra è un’azienda che si basa sulla tecnologia e quindi abbiamo scelto una nuova sede che rispecchiasse queste caratteristiche – afferma Fabio Pettarin, presidente di Tecnest -. Abbiamo optato per quello che senza dubbio è uno dei poli tecnologi più moderni di Udine e del suo hinterland, in quanto veniva incontro alle nostre necessità».

La nuova sede si trova agli ultimi due piani del palazzo di nuova costruzione in classe A+ in via Nazionale, nella zona di Udine Nord nel comune di Tavagnacco. Si tratta di un edificio all’avanguardia per soluzioni ecologiche ed efficienza energetica, collocato in una posizione logisticamente strategica, vicino all’autostrada.

Per Tecnest si tratta di un cambiamento epocale: «La nostra azienda è nata nel 1987 e la nostra sede storica, in Via Tullio a Udine, è cresciuta con noi: abbiamo iniziato con un piccolo spazio, che è poi pian piano è andato ampliandosi. Oggi siamo arrivati a circa 40 collaboratori, ci sono nuove esigenze di organizzazione e di gestione degli spazi, per questo abbiamo deciso di fare il grande passo» spiega Pettarin.

Questa è la visione dell’ambiente di lavoro di Tecnest, innovativa in termini di comunicazione e gestione dei processi aziendali e di realizzazione di un polo tecnologico e formativo- culturale rivolto sia all’interno sia all’esterno dell’azienda. «Gli spazi interni sono stati studiati e gestiti in modo da favorire quanto più possibile la condivisione di informazioni e il lavoro in team – conclude Pettarin -. E ci sono ampie sale riunioni in cui pensiamo di dare seguito al progetto formativo “Tecnest Square”, realizzando corsi di formazione interna e ospitando eventi e convegni rivolti a clienti, partner e collaboratori».

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!