Nuova sede (sempre a Udine) della IC&Partners che cresce

21 Ottobre 2021

UDINE. La partita della crescita per le aziende e per il Pil nazionale si gioca sull’export. La sfida della nuova globalizzazione parte dal Friuli Venezia Giulia e dalla IC&Partners, società di consulenza che da 25 anni opera nell’internazionalizzazione delle imprese e che prospetta una crescita costante del proprio volume d’affari nei prossimi 5 anni passando dagli attuali 11 milioni di fatturato a oltre 15. Con un quartier generale radicato in Fvg, a Udine, 27 uffici in 17 diversi Paesi del mondo, 250 dipendenti, IC&Partners rappresenta un unicum a livello nazionale, sia per la grandezza dell’azienda, sia per il modello di business. A questo si aggiungono 30 partner strategici portando a una presenza globale in 47 Paesi: è di fatto la più grande piattaforma italiana dedicata al supporto alla internazionalizzazione d’impresa.

Da circa un mese, IC&Partners ha spostato la sua sede centrale in uffici più grandi – restando sempre a Udine – inaugurati ufficialmente alla presenza dell’Assessore regionale alle attività produttive regionale Sergio Emidio Bini e quello del Comune di Udine Maurizio Franz, del direttore generale di Confindustria Udine Michele Nencioni oltre a numerosi collaboratori e imprenditori del territorio.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!