Premio alla grappa Nonino

21 Aprile 2017

Nell’elegante cornice dell’InterContinental di Düsseldorf, la 13esima edizione Meininger Award ha assegnato alla Nonino Distillatori il prestigioso titolo di Spirit Entrepreneur of the Year. Sulla scia di grandi nomi come Roederer, Philipp e de Rothschild, Antinori e Campari, la Nonino è stata incoronata dalla giuria della casa editrice Meininger Verlag per aver “ripetutamente apportato innovazioni fondamentali nel mercato della Grappa e consolidato la propria posizione come pioniere della qualità”. “Nonino ha rivoluzionato il mercato della Grappa, istituito nuovi standard qualitativi e, con instancabile passione, ha nobilitato un’intera categoria beverage” ha detto Barbara Becker, caporedattrice della rivista Fizzz Magazine, durante il discorso ufficiale di premiazione. “Nota in tutto il mondo, Nonino è sinonimo di conoscenza, perfezionismo ed energia innovativa; un marchio che unisce l’arte artigianale allo spirito pionieristico e alla gestione aziendale di livello”.

Il Premio Meininger arriva in un momento speciale per la Nonino, che proprio quest’anno festeggia 120 Anni di Distillazione con metodo artigianale. Nel 1897, infatti, Orazio Nonino, capostipite della famiglia, stabiliva a Ronchi di Percoto la sede della propria distilleria esistita fino ad allora sotto forma di alambicco itinerante montato su ruote. Giannola Nonino, accompagnata dalle figlie Antonella, Elisabetta e la nipote Francesca, ha ritirato il premio con grande emozione, invitando tutti a visitare i Nonino a Ronchi di Percoto in tempo di vendemmia, “per vedere come si fa la vera Grappa Nonino!”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!