No di Coldiretti al fotovoltaico di Ellomay Solar a Maniago

28 Giugno 2022

PORDENONE. ”La Coldiretti di Pordenone, esprime forte preoccupazione e contrarietà per l’iniziativa della Società Ellomay Solar Italy Eleven con sede legale in Bolzano di realizzare a Maniago un impianto fotovoltaico, impiegando 120 ettari di terreno agricolo. Coldiretti da sempre dice sì alle fonti rinnovabili, ma senza l’impiego di terreni coltivabili. Proprio per questo – si legge in un comunicato – Coldiretti presenterà le proprie osservazioni a seguito dell’avvio del Via (Valutazione impatto ambientale) da parte del Ministero della Transizione Ecologica”.

“Si tratta di evitare – spiega il presidente di Coldiretti Matteo Zolin – che i vantaggi ambientali e climatici, basati nella sostituzione dell’energia fossile con fonti rinnovabili, siano compromessi da danni permanenti legati alla perdita irreversibile di suolo agricolo, di biodiversità e da danni al paesaggio. Dobbiamo certamente individuare strategie di transizione ecologica, ma dobbiamo percorrere le strade più giuste, non quelle più facili”.

Coldiretti da alcuni mesi ha concluso una petizione con relativa raccolta di firme contro i pannelli mangia suolo, ma con una proposta ben precisa: sì al fotovoltaico pulito ed ecosostenibile sui tetti di stalle, cascine, magazzini, fienili, laboratori di trasformazione e strutture agricole.

“Oggi – afferma Zolin – che l’agricoltura è sempre più centrale nella produzione di cibo, si vuole sottrarre 120 ettari, tra l’altro anche irrigui, a un territorio come Maniago, dove le aziende agricole sono già penalizzate per avere scarsa disponibilità di superfici da coltivare, senza contare – aggiunge il presidente – l’impatto ambientale e la natura del progetto che ha un forte interesse speculativo che non tiene conto delle esigenze del territorio e dell’economia locale”.

Condividi questo articolo!