Nicolò Panciera confermato Guida Confagri Pordenone

1 Marzo 2021

Nicolò Panciera di Zoppola

PORDENONE. Il Consiglio direttivo di Confagricoltura Pordenone ha confermato Nicolò Panciera di Zoppola alla presidenza. Il giovane imprenditore agricolo del pordenonese è al suo secondo mandato e rimarrà in carica per il prossimo triennio.

«Nel breve periodo – spiega il presidente – saremo impegnati nel seguire con attenzione l’evoluzione dei rinnovi delle cariche all’interno del Consorzio di bonifica Cellina Meduna. La moderna agricoltura non può fare a meno dell’acqua irrigua e, perciò, stiamo lavorando alla proposta di una lista unitaria, con rappresentanti delle varie organizzazioni professionali, per dare il giusto ruolo agli imprenditori agricoli nel governo dell’indispensabile risorsa idrica. Nel lungo periodo, pensiamo che la strategia impostata con le iniziative di supporto all’Agricoltura 4.0, confermata anche dal nuovo governo Draghi, mantenga tutta la sua validità. Siamo aperti anche a capire meglio – conclude Panciera di Zoppola – quali saranno le linee guida relativamente alle misure legate alla cosiddetta “agricoltura sostenibile”, confidando in una concretezza sempre assolutamente necessaria quando si parla e si decide di agricoltura e zootecnia».

Panciera di Zoppola sarà affiancato, nel suo impegno dirigenziale, dai vice presidenti Carlo Ferrato di Sbrojavacca e Michelangelo Tombacco. Confermati anche i componenti del Comitato di Presidenza nelle persone degli imprenditori: Anita Fresco De Mattia, Piergiovanni Pistoni e Pier Antonio Salvador.

Condividi questo articolo!