Netta condanna Pd per l’atto vandalico di Sant’Osvaldo

9 Febbraio 2022

UDINE. “Ferma condanna per l’atto vandalico consumato a Sant’Osvaldo ai danni della targa che verrà apposta in ricordo di Norma Cossetto, in occasione del Giorno del Ricordo”. La esprime la consigliera comunale di Udine Eleonora Meloni (Pd ), già delegata di quartiere a S. Paolo, S. Osvaldo e S. Rocco, in relazione all’abbattimento del palo recante il nome di Norma Cossetto, alla cui memoria verrà intitolato il piazzale tra via Attimis, via della Valle e via S. Osvaldo.

“Gli attacchi che si ripetono ogni anno – continua la consigliera dem – sono contro la dignità del ricordo, contro le vittime e il dolore degli esuli. Nella migliore delle ipotesi sono attacchi figli dell’ignoranza, ma spesso sorgono dalla deliberata volontà di disconoscere l’orrore delle foibe e il dramma dell’esodo istriano giuliano dalmata”.

Per Meloni “questi teppisti si nutrono di falsa ideologia, perpetuano l’odio, rinfocolano le divisioni, godono del rancore. Auspico che gli autori di questo vile atto vengano presto individuati. Il Giorno del Ricordo deve essere una celebrazione di tutti e dobbiamo lavorare affinché i negazionisti non trovino più spazio per insinuare le loro teorie o – conclude – per rinnegare quanto ci hanno testimoniato gli stessi esuli”.

Condividi questo articolo!