“Nessuna certezza sull’aiuto della Regione ai Comuni”

25 Giugno 2020

PALMANOVA. “Siamo davanti a un assestamento di bilancio regionale che continua a non prevedere risorse per i Comuni, non permettendoci di supportare come vorremmo famiglie e imprese in questo periodo di incertezza economica”. Questo il commento di Francesco Martines, Sindaco di Palmanova, al termine del Cal (Comitato Autonomie Locali) durante il quale l’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, ha portato, per un parere consultivo, l’assestamento di bilancio regionale.

“Dallo Stato ci sono arrivati finanziamenti per i buoni spesa, per le sanificazioni, per i centri estivi e un sostegno al bilancio. La Regione ci propone al massimo di cofinanziare, complessivamente per 11 milioni di euro, la riduzione di alcune tasse locali alle attività economiche, senza prendere in considerazione le famiglie. Benissimo la diminuzione delle imposte, ma i Comuni non sono in grado di assicurare la loro parte, già colpiti da spese straordinarie per la gestione dell’emergenza e per le attività di rilancio del tessuto sociale ed economico locale”, aggiunge il Sindaco.

“Non mi aspettavo un assestamento di bilancio che sollevasse i Comuni da future spese, ma certamente delle rassicurazioni su un sostegno ai bilanci che in futuro avranno sicure difficoltà. Se l’Amministrazione regionale non dispone delle risorse necessarie, saremo i primi a sostenere la battaglia con lo Stato per fare in modo di lasciare sul territorio i 700 milioni oggetto della contesa, dopo un attento monitoraggio sugli effettivi minori introiti. Si apra, su questo tema, un tavolo tra la Regione stessa e gli Enti locali affinchè una volta ottenuto il risultato, speriamo positivo, una quota di questi fondi vada alle municipalità, per dare ulteriore sostegno alle attività sociali, culturali, formative che le autonomie locali realizzano”.

Condividi questo articolo!