Nella palestra dell’Esa Center c’è anche l’erba (sintetica)

24 Gennaio 2022

UDINE. All’Esa Center, nella struttura del Tomadini in via Martignacco a Udine, si può fare ginnastica e palestra usufruendo di un manto erboso anche nelle giornate più piovose e fredde. Come? Con il prato sintetico voluto dall’Elite Sport Academy per accompagnare i propri iscritti durante le ore di lezione. Questo rende la palestra Esa una delle eccellenze del panorama regionale: si può svolgere continuativamente ginnastica antalgica, riabilitativa, corpo libero, esercizi specifici, mini classi, in più può essere anche usata per il recupero da infortuni fino all’ultimo stadio, fisio/palestra/campo, un aspetto che pone la struttura e l’area verde sintetica in una posizione d’interesse per molti atleti di realtà sportive professionistiche e non.

Tutti all’Esa Center possono quindi provare i benefici dell’erba sintetica 365 giorni all’anno. Concepire lo spazio di allenamento, anche se al chiuso, come un momento di condivisione comune. Un modo per allenare corpo e mente all’unisono. L’erba sintetica aiuta sicuramente a svolgere al meglio tutta una serie di esercizi e, allo stesso tempo, supporta gli iscritti durante il lavoro dal punto di vista dell’approccio mentale.

Il progetto Esa, infatti, vuole diventare un riferimento di salute e benessere, un vero e proprio stile di vita. Per questo motivo, nella progettazione dell’Esa Center, la macchina organizzativa dell’associazione sportiva ha pensato e voluto questo spazio al chiuso con un manto di erba sintetica. “È stata una scelta condivisa da tutti i membri dell’Esa – commenta Andrea Costabile, uno dei soci dell’Elite Sport Academy -. Per noi si tratta sicuramente di un valore aggiunto. In poche altre palestre si può trovare uno spazio così grande in erba sintetica. Con questo manto erboso possiamo davvero puntare a creare sinergie con le più diverse realtà sportive, garantendo un luogo di allenamento al chiuso, professionale e all’avanguardia. Noi cercheremo di valorizzarlo al meglio e di permettere a tutti i nostri iscritti di poterlo sfruttare in un’ottica di miglioramento del proprio stile di vita”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!