Mostra della mela: i premi

7 Ottobre 2015

IMG_1210PANTIANICCO. Le condizioni meteo avverse degli ultimi giorni non hanno rovinato la 46ma Mostra regionale della Mela di Pantianicco, che nei due fine settimana dedicati alle mele e ai suoi derivati – organizzati dalla Pro Loco e dal Comune di Mereto di Tomba – ha registrato una grande affluenza di pubblico proveniente da tutta la regione e dal Veneto. Nell’ultimo giorno di festeggiamenti, circa 150 persone hanno aderito sotto la pioggia alla 27ma edizione della Marcia tra i meli e sono state 32 le Società partecipanti al 17° Trofeo Franco Cragno, tra cui anche il campione del mondo paraolimpico 2014 Michele Pittacolo. Primo premio assoluto alla Asd Zuliani (Tv). Nella categoria gentlemen, primo classificato Mauro Pasqual, supergentlemen A Riccardo Tarlao, supergentlemen B Paolo Simon, senior Ivan Ravaioli, veterani Alberto Casagrande, cadetti Mattia Refi, junior Andrea Martinelli, e tra le donne Antonella Incristi.

meleConsegnato nei giorni scorsi anche il Premio speciale Mela Friuli 2015 all’Azienda Agricola De Munari di San Vito al Tagliamento (Pn). Premiate anche la migliore azienda sotto i 3 ettari (Azienda Agricola Stanos di Luigi Bertolissi di Pantianicco), la migliore Azienda biologica (Azienda Agricola Frulana Di Leonhard Loesch di Chioppris Viscone), la migliore Azienda Montana (Azienda Agricola Podrecca di Dario Nereo della fraz. Lorenzaso di Tolmezzo). Menzione speciale va all’Azienda Agricola Martinelli per la costanza nel mantenimento dell’elevato livello qualitativo negli ultimi anni. Per le migliori cassette di mele, le aziende: Podrecca per il gruppo misto con la varietà Fiorina; Raffl Maximilian e Manfred per il gruppo Gala; Pittaro Truant con le Stark; Pio Pez per le Fuji; la Fratelli Cisorio con le Granny Smith; Fausto Pinzano con le Golden; Paolo Franceschinis per il gruppo relativo alla produzione biologica.

Il 25° Concorso regionale mieli “Città di Pantianicco” ha assegnato il primo premio assoluto per il miele di Acacia (punteggio di 98,5/100) ad Andrea D’Orlando; per il miele di castagno, premio ex-equo a Elia Infanti e Christian Revelant; per il Millefiori a Francesco Belligoi; per il Tiglio/ Castagno a Fiorenzo Gobbo; per la Melata di bosco a Meri Dorigo; per l’Amorpha Fruticosa a Filippo Scalon; per il Millefiori di alta montagna a Ezio D’Andrea. Per la categoria dei mieli “particolari”: primo premio a Marco Ferfoglia con il miele di Marasca e per quello di Ailanto ad Apicoltori Pizzol.

Per il concorso dolci a base di mele e miele, la giuria – composta dagli insegnanti di culinaria Marco Remigio, Andrea Perrone, Giuseppe Bianco, Dolores Serafin e Marino Miscoria (panificio Ca’ dal baffo di Sedegliano), Ivan Iob e Jessica Montanari (panificio Iob di Mereto di Tomba), Luca Soncin (panino Soncin di Osoppo), Monica Zinutti (esperta cuoca) – ha assegnato il primo posto a Giorgia Cisilino, il secondo a Monica Cosolo, il terzo a Raffaella Maitan.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!