Montasio, turismo in malga

30 Maggio 2014

CHIUSAFORTE. Al via con domenica 1° giugno la stagione agrituristica in malga Montasio. Lo annuncia il direttore dell’Associazione Allevatori del Fvg Andrea Lugo che spiega: “Il primo di giugno aprirà i battenti con l’agriturismo, il pernottamento e il servizio di ristorazione compresi, e lo spaccio mentre gli animali saranno monticati il 12 e il 13 giugno come vuole la tradizione, il giorno di S. Antonio da Padova”.

Sono state prenotate 143 vacche in lattazione e 161 manze per un totale 304 bovine provenienti da 40 allevamenti attivi in 30 comuni del Fvg. Malga Montasio è uno “spettacolo della natura”: l’altopiano si trova tra i 1.500 e i 1.800 metri di quota, racchiuso fra il gruppo del Montasio e il Canin. La malga è di 1.064 ettari di cui la metà dedicata al pascolo, è larga 1 km e lunga 4 km. Di proprietà dell’Associazione Friulana Tenutari Stazioni Taurine, è gestita dal 1960 dall’Associazione Allevatori del Fvg e negli ultimi anni è stata restaurata ed è dotata di stalle per il ricovero e la mungitura delle vacche, di un mini caseificio per la produzione di ottimi formaggi e di altri prodotti lattiero-caseari di grande qualità. di una foresteria agrituristica con spaccio per la vendita dei prodotti di malga, di ristoro e di alloggi per 10 posti letto.

La cucina prepara sul momento piatti tradizionali (minestrone, gnocchi, i claps (da scoprire e provare), salsiccia, frico, e brasato di Pezzata Rossa. Da ricordare i dolci: crostate con marmellate e ricotta, strudel, biscotti. Prima di andare via dalla malga, passare nello spaccio a fare la spesa: disponibili all’inizio della stagione di alpeggio forme di formaggio Montasio Dop (anche monorazza) prodotto nei mesi di luglio, agosto e settembre del 2013.

Malga Montasio si trova nel comune di Chiusaforte. Per informazioni tel. 334.6280290 o 0432824211. Attenzione però, la strada che va da Tarvisio a Sella Nevea via Cave del Predil è chiusa in questo periodo per manutenzioni, è aperta la strada che sale da Chiusaforte-Sella Nevea, malga Montasio.

Condividi questo articolo!