Mondiali Snowboard: ok Fis, si complimenta per la pista

19 Gennaio 2020

AVIANO. Grande soddisfazione per gli organizzatori della tappa di Coppa del Mondo di snowboard di Piancavallo. Questa mattina gli uomini guidati dal coordinatore del progetto Luca Marcolin, hanno ottenuto ufficialmente il semaforo verde da parte di Alex Andreis, ispettore incaricato dalla Federazione Internazionale per eseguire le valutazioni di rito previste dal regolamento. Il tecnico della Fis ha comunicato al responsabile della Coppa del Mondo di snowboard Peter Krogoll, l’ottimo stato di preparazione della pista da gara e dell’area di partenza, promuovendo a pieni voti il lavoro fin qui svolto dall’organizzazione.

Una promozione che va a ripagare pienamente, l’enorme sforzo lavorativo effettuato nelle ultime settimane dai tecnici e dagli addetti alle piste di PromoTurismoFvg che guidati dal Direttore di Polo Enzo Sima, sono stati capaci di spostare oltre 7 mila metri cubi di neve dalle altre piste verso la pista da gara, e di preparare a tempo di record e con condizioni meteo avverse dovute alle alte temperature, un tracciato pronto ad ospitare due gare di Coppa del Mondo.

“Siamo molto soddisfatti nel constatare che la Fis ha apprezzato i nostri sforzi – ha commentato Sima -; l’ispettore in particolare ci ha fatto i complimenti per come abbiamo preparato la pista e per il fatto che siamo riusciti a garantire una profondità delle neve superiore ai 50 cm su quasi tutta la superficie del tracciato. Ora non ci resta che accogliere gli atleti per i primi allenamenti ufficiali previsti per giovedì e venerdì prossimi e poi goderci le gare”.

Sarà un week-end carico di attesa per la squadra italiana che si presenterà a Piancavallo da autentica dominatrice della Coppa del Mondo. Gli azzurri guidano infatti, i primi 4 posti della classifica generale del parallelo maschile con il veterano Roland Fischnaller al comando davanti al livignasco Maurizio Bormolini e ai due altoatesini Daniele Bagozza e Edwin Coratti. A completare gli straordinari risultati del team guidato da Cesare Pisoni c’è anche il trentino Mirko Felicetti che si trova al sesto posto assoluto. Stesso discorso vale anche per le classifiche di specialità. Nello slalom parallelo, disciplina che vedremo a Piancavallo, col pettorale rosso si trova Bormolini davanti a Bagozza, mentre nella classifica di gigante guida Fischnaller con Coratti in terza posizione. Un dominio mai visto in precedenza nella storia di questo sport, che fa dell’Italia un autentico dream team.

Condividi questo articolo!