Misure a vantaggio dello sport (giovani e disabilità)

11 Maggio 2022

TRIESTE. “Verranno a breve definite le modalità di attuazione della misura per la concessione di contributi a sostegno delle famiglie e delle associazioni con l’impiego di 1.025.000 euro stanziati nella legge di stabilità su iniziativa del Gruppo Consiliare della Lega, a favore della pratica sportiva dei giovani e delle persone con disabilità”. Lo scrivono in una nota i consiglieri della Lega, Mauro Bordin e Alfonso Singh, che hanno incontrato l’assessore regionale, Tiziana Gibelli, e il presidente del Coni Fvg, Giorgio Brandolin, per fare il punto sulla situazione del mondo sportivo dopo due anni di pandemia.

Foto Franco Peana

In particolare, i consiglieri della Lega hanno espresso “soddisfazione per come le federazioni e le molte realtà associative abbiano operato nell’organizzazione e nella gestione della pratica sportiva consentendo, unitamente all’impegno delle istituzioni, in primis della Regione, di limitare i danni e svolgere le attività in sicurezza. Si è comunque riscontrato, in particolare per determinati sport, un calo della pratica da parte dei più giovani. Soprattutto su questo aspetto si è concentrata l’attenzione in merito all’impiego dello stanziamento di 1.025.000 euro a favore della pratica sportiva dei giovani e delle persone con disabilità”.

“Siamo consapevoli dell’importanza che lo sport riveste, non solo sotto il profilo dei risultati, ma soprattutto per la crescita dei nostri giovani. Le risorse stanziate hanno come obiettivo – ribadiscono gli esponenti della Lega – di avvicinare i più giovani e di facilitare l’accesso alla pratica sportiva alle persone con disabilità”. Bordin e Singh concludono ringraziando l’assessore Gibelli “sempre attenta e sensibile verso queste tematiche” e aggiungono come “non sia mancato un confronto sulla possibilità di scorrere ulteriormente la graduatoria delle manifestazioni sportive del 2022 già a luglio in assestamento di bilancio”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!