Minori non accompagnati: selezione di tutori volontari

21 Gennaio 2018

PALMANOVA. Non avrà limiti di tempo e sarà rivolto a tutti, l’avviso pubblicato dal Garante regionale dei diritti della persona per la selezione e formazione di tutori volontari di minori stranieri non accompagnati con l’obiettivo di formare l’elenco dei tutori volontari di MSNA, tenuto al Tribunale per i Minorenni di Trieste. “Un grande progetto di civiltà. Un modo, per chiunque voglia e possa, per dare una mano nell’accoglienza di bambini e ragazzi scappati da situazioni di guerra e povertà. Ma anche un forte strumento di integrazione e di solidarietà. Come Amministrazione comunale sempre attenta a queste tematiche, sempre pronta a dare una mano quando si parla di accoglienza, abbiamo il dovere di promuovere l’iniziativa e invitare tutti coloro che li desiderino a fare domanda” commenta il Sindaco di Palmanova Francesco Martines.

I privati disponibili ad assumere la tutela volontaria e gratuita di un minore straniero non accompagnato o di più minori, quando la tutela riguardi fratelli o sorelle, sono invitati così a presentare domanda per dare poi avvio alla selezione e alla formazione. I candidati dovranno essere cittadini italiani o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o comunque in regola con la normativa di soggiorno sul territorio nazionale, nonché con adeguata conoscenza della lingua e della cultura italiana. Avere residenza in Italia, aver compiuto 25 anni e non aver avuto condanne penali.

Gli interessati potranno presentare domanda al Servizio Organi di Garanzia, a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo: Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia – Servizio Organi di Garanzia – Garante regionale dei diritti della persona – P.zza Oberdan, n. 6 – 34133 Trieste – oppure in via telematica, tramite PEC intestata al candidato all’indirizzo garantefvg@certregione.fvg.it. Sulla busta ovvero nell’oggetto della PEC deve essere indicata la seguente dicitura: “Selezione tutori volontari di MSNA”. Per garantire che il tutore volontario sia adeguatamente formato e abbia gli strumenti culturali e conoscitivi adeguati è prevista una formazione mirata e multidisciplinare, con l’obiettivo di consentire lo svolgimento della funzione con responsabilità, efficienza ed appropriatezza relazionale.

I nominativi dei candidati che abbiano portato a termine con successo l’intero ciclo di formazione, comprensivo anche della fase di valutazione al termine del corso, e che abbiano confermato la propria disponibilità e la preferenza territoriale, sono comunicati al Tribunale per i Minorenni di Trieste ai fini dell’iscrizione nell’Elenco dei tutori volontari di MSNA.

Per maggiori informazioni e scaricare la domanda:
http://www.consiglio.regione.fvg.it/cms/pagine/garante-diritti-persona/garante/notizie/

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!