Mercato a Villa Santina e il 30 lancio delle Cidules a Lauco

14 Ottobre 2014

VILLA SANTINA. A soli 6 km da Lauco si terrà nei giorni 18-19-20 ottobre la 250^ edizione del Mercato di Villa Santina, tradizionale fiera che ha avuto inizio nel lontano 1764 in concomitanza con la fondazione della Chiesa di San Lorenzo. Lo ricorda l’Albergo Diffuso Altopiano di Lauco. In passato il mercato era il numero uno per la quantità e varietà di animali presenti alla mostra mercato del bestiame e per l’affluenza di persone che giungevano anche da molto lontano per questo importante appuntamento. Negli anni l’evento si è mantenuto vivo ed evoluto, non perdendo però la sua importanza. Durante i giorni della festa è possibile effettuare delle visite guidate alle fortificazioni sotterranee del Vallo Alpino del Littorio prenotandosi all’ufficio turistico di Villa Santina.

cidulas a trava (lauco)Il “Lancio delle Cidules”, rito di origine celtica, avrà luogo anche quest’anno il 30 e 31 ottobre nei borghi di Buttea e Pesmolet, frazioni del comune di Lauco. Rotelle di legno di faggio infuocate sono lanciate da dirupi e pendii con grida propiziatorie. Un tempo il rito si svolgeva affinchè i raccolti dei campi fossero favorevoli. Si è mantenuta nel tempo la tradizione di rivolgere la dedica del primo lancio alle coppie più importanti della vita religiosa. L’evento, accompagnato da musica folkroristica e bevande calde, offre uno spettacolo davvero magico ed evocativo. Sotto il cielo stellato, alla sola luce di un falò, le cidules disegnano scie e giochi di luce nel buio della notte.

L’albergo propone un Soggiorno per 2 persone – 1 notte negli alloggi di Vinaio, a 5 km dall’evento oer € 72. Prezzo per 2 persone – 3 notti € 186.

Condividi questo articolo!