Mercatino della bontà al Fiera

3 Marzo 2017

MARTIGNACCO. Pronta al via la quattordicesima edizione del “Mercatino Internazionale della Bontà”, iniziativa benefica che coinvolge bambini e ragazzi delle scuole del Friuli Venezia Giulia, Austria, Croazia e Slovenia che per un giorno vestono i panni di imprenditori etici. Obiettivo: trasmettere ai giovani l’importanza del valore del rapporto tra etica ed economia unendo aspetti ludici ed educativi. Città Fiera diventerà una grande piazza animata da studenti che, vendendo piccoli oggetti realizzati a mano o giocattoli non più usati, aiuteranno i bambini meno fortunati. I giovani protagonisti suddividono infatti il profitto raccolto con le vendite tenendo per se il 70% dei proventi e devolvendo il 30% alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus, così come la cifra simbolica di 10 euro necessari per affittare lo spazio espositivo e di vendita.

Costituita nel 2000 in Italia, la Fondazione Operation Smile Italia Onlus fa parte di un’organizzazione umanitaria internazionale formata da volontari medici e operatori sanitari, che realizzano gratuitamente missioni umanitarie in oltre 60 Paesi del mondo, per correggere con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva gravi malformazioni cranio maxillo facciali, come il labbro leporino, la palatoschisi e la labiopalatoschisi. Dal 1982, anno di costituzione di Operation Smile negli Stati Uniti, sono stati effettuati migliaia di interventi chirurgici cambiando la vita di migliaia di bambini e delle loro famiglie. La Fondazione è attiva in Italia con i progetti “Smile House” a Milano, “Un Mare di Sorrisi” in collaborazione con la Marina Militare e “World Care Program”.

All’inaugurazione ufficiale (ore 11.45) dell’iniziativa benefica numerosi gli interventi in agenda: i saluti iniziali saranno portati da Antonio Maria Bardelli, Presidente del Gruppo Bardelli e Davide Bardelli Nonino, Managing Director Gruppo Bardelli, per Operation Smile sarà presente Francesco Cinci, in rappresentanza del Comune di Martignacco il Sindaco Marco Zanor e l’Assessore alle Politiche Sociali e Sport Catia Pagnutti, in rappresentanza del Comune di Pasian di Prato il Sindaco Andrea Pozzo, l’Assessore alla Salute e all’Equità Sociale Simona Liguori per il Comune di Udine, in rappresentanza della Provincia di Udine l’Assessore alle Politiche per la famiglia Elisa Battaglia, Luca Tropina in qualità di Presidente di Zona Cna Udine, Sara Fantini dirigente Confcommercio Udine, Bernardino Ceccarelli vice Presidente API, Eva Seminara, Presidente della zona di Udine di Confartigianato, il Club Unesco di Udine, Simone Balzano come Consigliere del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Udine, Matteo Di Giusto per Confindustria Udine e Confindustria Giovani.

Il Mercatino Internazionale della Bontà anche nel 2017 si ripropone di ripetere il successo della passata edizione, che ha visto protagonisti tantissimi studenti e insegnanti provenienti da numerose scuole e durante la quale sono stati raccolti 2.636 euro a favore di Operation Smile e grazie ad essi è stato possibile ridare 14 sorrisi a bambini meno fortunati. Anche quest’anno il “Mercatino Internazionale della Bontà” sarà arricchito dalle esibizioni degli “Ambasciatori Junior”, curate dai ragazzi delle scuole. In sintesi, tutti i partecipanti saranno chiamati a indossare i panni di “ambasciatori” della propria terra natia, svelandone l’identità e l’ospitalità attraverso balli, canti popolari, proverbi e rappresentazioni teatrali. L’iniziativa rientra nelle attività di responsabilità sociale che Città Fiera organizza con regolarità ponendo grande attenzione ai progetti proposti dalle associazioni del territorio. Ciò si concretizza mettendo a disposizione delle associazioni significativi spazi di esposizione per la realizzazione di una fattiva crescita consapevole di Città Fiera con tutto il territorio.

Condividi questo articolo!