Maurizio Mastrini ad Aviano presenta il nuovo disco Hugs

13 Maggio 2022

AVIANO. Il Pianista Maurizio Mastrini presenta sabato 14 maggio ad Aviano il nuovo album “Hugs”. Con questo lavoro “il pianista scalzo” festeggia i 35 milioni di ascolti su Spotify. Come sostiene Paulo Coelho: “La tradizione dice che quando abbracciamo qualcuno in modo sincero, guadagniamo un giorno di vita”. Come si evince dal brano che dà il nome all’album, “Hugs” è scritto per pianoforte e archi ed evoca l’importanza degli abbracci, dandogli un duplice significato. L’abbraccio può essere fisico, ma anche musicale come quello degli strumentisti ad arco che per poter suonare devono abbracciare il proprio strumento.

Il “pianista scalzo” con la sua musica cerca sempre di entrare in contatto con l’anima di chi lo ascolta. Non a caso, al termine dei concerti si vedono persone commosse. Infatti, se Stefano Bollani è definito “giocoliere della tastiera”, Ludovico Einaudi è conosciuto per le atmosfere surreali che crea e Giovanni Allevi ha una personalità quasi da folletto, Mastrini lo possiamo definire il pianista che fa commuovere il pubblico oltre che divertire con il proprio bagaglio tecnico musicale. Il 14 il Maestro Mastrini si esibirà e presenterà “Hugs” nell’Auditorium della Casa dello Studente di Aviano.

In un momento così triste probabilmente un’opera musicale che porta il nome “Hugs”, cioè abbracci, può essere estremamente significativa. Il Maestro con questo brano invita il Presidente Putin a deporre le armi e ad arricchirsi di gioia liberando il suo popolo e il popolo ucraino dallo sconforto generato dalla guerra. “Hugs” è una melodia dolce, un inno che esprime il desiderio di un ritorno al calore umano e alla vicinanza: l’augurio del “pianista al contrario” è proprio quello di tornare ad abbracciarci quanto prima. L’abbraccio è sinonimo di fratellanza, proprio per questo durante i concerti, Covid permettendo, il Maestro inviterà il pubblico ad abbracciarsi.

“Hugs” è inserito nel nuovo progetto discografico del Maestro Mastrini (nel disco ci sono altri 10 brani) in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica 131 della Basilicata, diretta dal Maestro Paolo Scibilia. Dopo essere stato presentato in anteprima a Potenza, “Hugs” sarà lanciato a livello mondiale.

Condividi questo articolo!