Maracaiba si diffonde in Fvg portando i pasti pronti a casa

28 Ottobre 2020

Il format lanciato da Maracaiba piace agli utenti friulani. In poco più di un mese da quando i food truck e le “maracaiba cars” hanno iniziato a girare per il territorio, sono oltre 3 mila gli ordini chiusi, e per riuscire a soddisfare tutte le richieste, a breve sarà aumentato il numero di mezzi. Una formula vincente in quanto il mercato della ristorazione, a causa dell’emergenza Coronavirus, si sta sempre più indirizzando verso la consegna a domicilio e il take away. E Maracaiba è specializzato proprio in questi due servizi: ogni giorno le Fiat Cinquecento con la M hawaiana si spostano in Friuli Venezia Giulia e in tempo reale tutti hanno la possibilità di localizzarle tramite il sito internet (www.maracaiba.it). A quel punto il cliente non deve fare altro che scegliere se recarsi di persona al food truck di Maracaiba per ritirare la sua ordinazione take away, oppure sfruttare il servizio a domicilio con le “maracaiba cars” (servizio attivo in un raggio di 20 km rispetto alla location giornaliera del truck, e comunque in tutte le quattro province del Fvg, e da qualche settimana anche nel Veneto Orientale).

Ogni giorno quindi lo staff di Maracaiba visita un nuovo posto, dando la possibilità a tutti di essere raggiunti dalla proposta gastronomica contraddistinta dalla M hawaiana. Tre le pietanze disponibili nel food truck di Maracaiba: Maki (un sushi rivisitato fondendo la cultura Giapponese a quella Sud Americana), Poke (una gustosa insalata esotica) e Bao (un panino irresistibile). Non mancano le proposte vegetariane e vegane e un menù dedicato ai più piccoli (Maracaiba kids). Disponibili anche i dolci per chiudere in bellezza ogni pasto. Il servizio proposto da Maracaiba è attivo in maniera continuativa 7 giorni su 7. Al di là degli spostamento del food truck, il servizio di delivery è sempre presente a pranzo e a cena nei comuni di Udine, Campoformido, Pasian di Prato, Martignacco, Pradamano, Remanzacco, Povoletto, Tavagnacco, Reana del Rojale, Tricesimo, Moruzzo e Pagnacco.

«Fino a oggi nessuno aveva pensato di raggiungere anche gli utenti della provincia – raccontano ancora gli ideatori del format – e così abbiamo deciso di portare l’esperienza di un prodotto di altissima qualità, frutto di una ricerca maniacale della materia prima, direttamente a casa del consumatore».

Per ulteriori info www.maracaiba.it

Condividi questo articolo!