Maltempo: danni a Lignano

29 Ottobre 2018

La tenda del Tend Bar

L’arenile davanti a Piazza D’Olivo

La banchina allagata a Marina Uno

Il pennello frangiflutti sommerso dall’acqua

Erosione nel tratto di arenile del Pontile a Mare

LIGNANO. Sono ingenti – già a una prima valutazione – i danni causati dal forte vento di Scirocco e della concomitante piena del fiume Tagliamento a Lignano. L’acqua è arrivata fino ai gradini della “mezzaluna” di piazza Marcello D’Olivo a Lignano Pineta già nel pomeriggio, sommergendo completamente il pennello frangiflutti. L’erosione dell’arenile è evidente non solo davanti a piazza Marcello D’Olivo, ma anche nei pressi del Pontile a Mare. Attesi sulla spiaggia per i prossimi giorni tanti tronchi e arbusti, portati in mare dalla piena del fiume. L’acqua anche a Marina Uno già nel primo pomeriggio ha sommerso le banchine, spargendo in tutto lo specchio d’acqua i camminamenti in legno.

In serata il vento, ancora più forte, ha strappato la tenda del Tenda bar in Piazza D’Olivo. Danni anche all’imbarcadero che per tutta l’estate ha visto migliaia di turisti spostarsi da una sponda all’altra del Tagliamento, da Marina Uno verso Bibione.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!