Maggiori prospettive europee per i giovani di Cividale

16 Marzo 2015

CIVIDALE. Si accrescono le prospettive europee per i giovani di Cividale grazie all’avvio del Progetto T.H.A.N.K.S. , approvato e finanziato dalla Regione. Unione Europea e servizi dedicati ai giovani nel 2015 sono l’biettivo del centro Giovani.Cividale, attiva realtà della città ducale. Prima nota lieta in questo senso è il recente finanziamento (10.000 euro), da parte dell’Assessorato alle Politiche Giovanili FVG, del progetto Thanks! (Togheter Hands-on And Key for Self-empowerment). Proposto dall’Associazione Comunicatecivi con Aspic Fvg, Oikos e Associazione Trasformazioni, co-finanziato dal Comune di Cividale (2.000 euro), il progetto gode anche della collaborazione di Comune di San Pietro al Natisone, Convitto Nazionale Paolo Diacono e Civiform.

giovani.cividale-minPresentato in riferimento al bando sulla cittadinanza attiva (risultato 3° su 40 in graduatoria regionale), Thanks! mira a promuovere tra i giovani e le scuole del territorio i vantaggi e le opportunità presenti, per lo studio e per il lavoro, in tutta l’Unione Europea. Laboratori sulle social skills (capacità sociali), servizi di consulenza e sportelli riguardo al servizio di volontariato europeo (S.V.E.), attività di formazione e informazione sulle tipologie di finanziamento europeo, peer education (educazione tra pari), sono solo alcune delle occasioni riservate ai partecipanti della progettualità annuale, che verrò presentata pubblicamente durante il prossimo Aprile.

Giovani, studio, lavoro ed Unione Europea sono anche i concetti chiave che hanno portato
all’inserimento del Centro Giovani Cividale di via Carraria 93, nella Rete Eurodesk, la rete
ufficiale del programma europeo Erasmus+ per l’informazione sui programmi e le iniziative promosse dalle istituzioni comunitarie in favore dei giovani. Realizzata con il supporto della Commissione Europea – DG EAC (Istruzione e Cultura) e dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, Eurodesk opera per favorire l’accesso dei giovani alle opportunità offerte dai programmi europei in diversi settori, in particolare: mobilità internazionale, cultura, formazione formale e non formale, lavoro, volontariato. Oggi Eurodesk è presente in 33 Paesi europei, con strutture di coordinamento nazionali e oltre 1.300 punti di informazione decentrata sul territorio.

Su interessamento diretto dell’Associazione Comunicatecivi, responsabile della gestione del
centro, in collaborazione con l’Ufficio Politiche Giovanili e con il sostegno del Comune di Cividale, è operativa da marzo 2015 l’Antenna Eurodesk per la mobilità educativa transnazionale dei giovani. Il punto informativo offre servizi di informazione e promozione sui programmi europei di interesse per i giovani come gli scambi culturali internazionali, i tirocini, gli stage, le esperienze di studio e di lavoro in tutti paesi dell’Unione Europea. Tutte le iniziative sono finanziate e promosse dalla Commissione UE e dal Consiglio d’Europa e sono inserite nella strategia Europa 2020, programma Erasmus+.

Molto soddisfatto per le progettualità “europee” in avvio anche il Consigliere delegato alle Politiche Giovanili del Comune di Cividale Giuseppe Ruolo, che ha dichiarato:” Nel corso del 2015 il Centro Giovani Cividiale spalanca una finestra sull’Unione Europa con una serie di servizi dedicati alla formazione, al lavoro e allo studio, cardini fondamentali dei progressi di ogni individuo. L’obiettivo principale è ben chiaro, soprattutto in un periodo economicamente difficile come quello attuale: fornire ai nostri ragazzi i migliori servizi per prepararli ad affrontare le proposte e le sfide che il futuro ha in serbo per loro, siano esse di livello regionale, nazionale od europeo”.

Per ulteriori informazioni: Centro Giovani Cividale, Orari: Mar-Ven 16.00-18.30, Sab 15.00-18.00 informagiovani@cividale.net facebook.com/giovani.cividale Tel. 0432 703169
www.giovani.cividale.net

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!