L’ospedale di Gorizia riprende la precedente operatività

3 Giugno 2020

TRIESTE. “Dopo un’ulteriore rassicurazione da parte dell’assessore regionale alla sanità Riccardo Riccardi, è ora di dire stop alle polemiche e smetterla di mettere in giro falsità che alimentano timori e paure fra i cittadini ed esasperano il clima in cui medici, infermieri e dipendenti, si trovano a operare al San Giovanni di Dio. L’ospedale ritornerà alla medesima situazione antecedente all’emergenza da coronavirus, da domani sarà operativa la Cardiologia e dall’8 giugno riaprirà l’accoglimento delle urgenze della Chirurgia generale”.

Queste le parole del consigliere regionale Diego Bernardis che, a proposito dell’ospedale di Gorizia e alla ripartenza di tutte le attività ospedaliere, aggiunge: “Ciò che l’assessore Riccardi ha confermato oggi in Aula pone definitivamente la parola fine a polemiche varie e voci discordanti. La città di Gorizia e il suo ospedale, in modo generoso, altruista e spassionato, hanno contribuito ad affrontare la pandemia da Covid-19. Certe Opposizioni, invece di fare polemica, dovrebbero solo ringraziare i tanti professionisti, la comunità cittadina e i volontari che in questi mesi sono stati in prima linea ad affrontare l’emergenza”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!