L’Oriente il tema di Piazza in fiore a S. Vito al Tagliamento

25 Maggio 2015

SAN VITO AL TAGLIAMENTO. Cresce l’attesa a San Vito al Tagliamento per Piazza in Fiore (in programma dal 1° al 15 giugno), il tradizionale appuntamento che celebra la bella stagione organizzato dalla Pro San Vito: dopo un’edizione 2014 dedicata al tema della Francia, Piazza del Popolo renderà omaggio all’Oriente, con una serie di allestimenti che richiameranno i giardini cinesi e giapponesi. Confermati tutti gli altri “ingredienti” che rendono ogni anno un successo questa festa cittadina, dagli eventi proposti con le associazioni locali, alla musica e ai chioschi enogastronomici. “Siamo pronti a partire con gli allestimenti – ha spiegato la presidente della Pro Loco San Vito Patrizia Martina -: il nostro omaggio all’Oriente, che si potrà ammirare in piazza dal 5 giugno dopo gli eventi anteprima dei giorni precedenti, coinvolgerà anche i commercianti del centro cittadino, che come fatto lo scorso anno, presenteranno vetrine a tema e terranno aperti i negozi anche nei giorni festivi della manifestazione, grazie alla collaborazione con l’Ascom”.

piazza in fioreProprio la sinergia con altre realtà del territorio è il punto di forza di Piazza in Fiore, evento che prima di tutto appartiene agli stessi sanvitesi. “Infatti noi del direttivo Pro Loco – ha aggiunto Martina – siamo solo una parte della grande “squadra” che rende possibile tutto il programma, realizzato grazie a tante associazioni e cittadini sanvitesi che credono in questo progetto. Inoltre ai nostri volontari si affiancheranno, tramite il Consorzio tra le Pro Loco del Sanvitese e Sil, quelli delle Pro Loco della zona nonché di altre associazioni del mandamento e dintorni: tutti loro porteranno il proprio contributo nella gestione del chiosco e degli eventi”.

Una risposta diretta da parte della presidente a chi temeva ripercussioni sullo svolgimento della manifestazione dopo le dimissioni di alcuni membri del direttivo della Pro Loco nelle scorse settimane. “Rassicuro i sanvitesi – ha sottolineato -: Piazza in Fiore si farà e il programma sarà ricco come negli altri anni. In tutte le sue edizioni ci sono state delle novità e delle conferme: avverto preoccupazioni e qualche lamentela da parte di qualcuno per il chiosco in parco Rota, che non ci sarà questa volta. Infatti il direttivo con convinzione ha scelto di concentrare le proprie risorse ed energie in un unico chiosco per la Pro San Vito, quello in piazzetta Stadthlon, dove potremo servire al meglio i numerosi visitatori della manifestazione. Così facendo offriremo anche delle novità culinarie. Ripeto, si tratta di una decisione condivisa dal direttivo e la forza di una manifestazione sta anche nel suo sapersi rinnovare. Ora è il momento di pensare al lavoro unitario per dare ancora una volta alla cittadinanza una Piazza in fiore da vivere, condividere e ricordare. Nei prossimo giorni annunceremo ulteriori novità”.

Condividi questo articolo!