Liva: “Lo sfregio al murale di Figliuolo oltraggia gli Alpini”

27 Luglio 2021

Renzo Liva

TRIESTE. “Non hanno rispettato nemmeno il cappello d’Alpino, nemmeno il valore del volontariato dell’Ana di cui siamo grati in ogni calamità o avvenimento sociale e che in questi mesi abbiamo visto all’opera di fronte a tutti i Centri Vaccinali. Quel cappello nella nostra terra è un simbolo forte di coraggio e solidarietà: si voleva credere che almeno qui sarebbe stato sottratto all’oltraggio degli imbarbarimenti no vax”. Lo dichiara Renzo Liva, della segreteria regionale Pd Fvg, condannando l’imbrattamento e le scritte offensive che hanno ‘vandalizzato’ il murale dedicato al generale Francesco Paolo Figliuolo realizzato a Vivaro.

“D’altra parte se ci sono leader politici che quotidianamente sbraitano contro il green pass, ostacolano le vaccinazioni dei più giovani e nelle scuole – rileva l’esponente dem – è evidente che la barbarie è destinata a salire. Una destra che inneggia all’anarchia e che sfregia le divise è davvero una follia, che a Meloni e Salvini auguriamo di pagare duramente”.

Condividi questo articolo!