Liquidità e proroghe per le attività economiche (ddl 85)

2 Aprile 2020

TRIESTE. “Con l’approvazione del ddl 85 abbiamo svolto un grandissimo lavoro per dare continuità alle misure necessarie a contrastare la diffusione del Coronavirus e contenere l’emergenza sanitaria in corso. In particolare, in questo momento di difficoltà, è indispensabile sostenere l’economia regionale e, in tal senso, sono diverse le iniziative contenute nel disegno di legge: proroga dei termini delle domande e dell’utilizzo degli incentivi regionali, temporaneo nuovo inquadramento per i regimi di aiuto regionale con apposito atto amministrativo, l’erogazione in via anticipata e fino al 90%, del pagamento degli incentivi già concessi e impegnati, nonché la sospensione dei termini e degli effetti degli atti amministrativi rilasciati dalla Regione in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, nonché la proroga di ulteriori sei mesi dei titoli edilizi aventi efficacia tra il 31 gennaio 2020 e la data di fine emergenza”.

Queste le parole del Consigliere regionale della Lega, Elia Miani, che sottolinea – con un comunicato – la bontà del provvedimento approvato all’unanimità nel corso della recente seduta di Consiglio regionale svoltasi in forma telematica.

In particolare, Miani aggiunge: “Grande attenzione è stata rivolta anche a una fra le fasce più sensibili a questa terribile pandemia, ovvero gli anziani. Infatti, con apposito emendamento, fino a cessazione del periodo di emergenza epidemiologica da Covid-19, al fine di prevenire e ridurre il rischio di contagio nelle residenze per anziani e al contempo di garantire la necessaria continuità assistenziale, gli enti del Servizio sanitario sono autorizzati, limitatamente alle residenze nelle quali sia accertata o sospettata la presenza di ospiti o operatori affetti da Coronavirus, a concedere deroghe a riguardo alle prescrizioni del Regolamento di definizione dei requisiti, dei criteri e delle evidenze minimi strutturali, tecnologici e organizzativi per la realizzazione e l’esercizio di servizi semiresidenziali e residenziali per anziani”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!