“L’Incendio del Mare”

21 Luglio 2013

LIGNANO. E’ iniziato il count down a Lignano per la 19° edizione dello spettacolo pirotecnico ”L’Incendio del Mare” di venerdì 16 agosto. Gli organizzatori contano di bissare il successo dell’anno scorso, che ha visto oltre 50.000 persone – tra quelle già in vacanza e quelle giunte appositamente per lo spettacolo – ad ammirare la magia dei fuochi d’artificio. I “ventagli dorati”, “lo sbarco dei marines”, “la nuvola d’argento”, che si sono aggiunti ai tradizionali “fantasmini”, ai “fuochi-paracadute”, all’effetto “guerriglia” con i fuochi sparati in acqua e che dall’acqua ripartono ed altro ancora hanno incantato nell’edizione dell’estate scorsa e novità sono attese anche per il 2013. Il coreografo di origine napoletana Ciro Manfredonia, meglio noto come il “Mago del Fuochi”, è già da tempo al lavoro. “Farò di tutto perché lo spettacolo pirotecnico a Lignano Pineta sia anche quest’anno all’altezza della tradizione” ha commentato Manfredonia, ideatore insieme a Renzo Ardito nel lontano 1995 di questa iniziativa.

Il duetto tra i fuochi sparati dal Pontile a Mare di Lignano Pineta e quelli sparati dal moto pontone Rinascimento ormeggiato a 300 metri da riva sono la caratteristica dello spettacolo pirotecnico “L’Incendio del Mare”, visibile dalla spiaggia e dalla passeggiata sopraelevata di Lignano Pineta. Il riverbero dei fuochi sull’acqua con i suoi mille colori, colpisce gli affezionati dell’Incendio del Mare, uno spettacolo diventato ormai una bandiera per Lignano Pineta; sono infatti circa 200 gli operatori turistici e le aziende che partecipano allo spettacolo pirotecnico e a quello musicale “Aspettando i fuochi” che lo precede.

Ecco le aziende che hanno già aderito per l’edizione 2013: L’Impronta calzature, L’Impronta Junior, Cooperativa Salvataggio La Sedon, Pinetabeach bar spiaggia, Agenzia affittanze Viazzo, Agenzia affittanze Stella Maris, Ombrellificio Toscano, Ombrellificio Ramberti e consulente del lavoro C.E.D.F..

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!