Le sfide della vita a testa alta: premio a Laura Bassi

12 Dicembre 2015

PRADAMANO. “Per la capacità di affrontare a testa alta le nuove sfide che la vita le ha posto, l’impegno a favore delle persone con disabilità e la sensibilizzazione dei più giovani alla sicurezza stradale”, questa la motivazione con cui FriulAdria Crédit Agricole consegnerà a Laura Bassi il premio “Solidarietà Più” – seconda edizione nell’ambito del 14° concerto solidale “Gospel alle Stelle”, promosso dall’Associazione Comunità del Melograno Onlus e in programma domenica 13 dicembre, alle 20.45, al Teatro Nuovo “Giovanni da Udine”.

Laura Bassi

Laura Bassi

Il sorriso con cui affronta la vita e l’energia in grado di trasmettere a chi la circonda sono le caratteristiche di questa giovane ventunenne di Cussignacco che, nonostante il 22 giugno 2014 abbia perso una gamba, un fidanzato e un amico in un incidente stradale, affronta la vita non pensando a ciò che le è stato sottratto, ma a quello che le è stato dato e a quello che può fare per aiutare gli altri, con la convinzione che questo sia un modo per completarsi e arricchirsi.

Appassionata d’arte e con il sogno di entrare nell’arma dei Carabinieri, Laura crede che quello che è successo abbia un senso e che la seconda chance che la vita le ha offerto debba essere sfruttata a pieno, per sé e per chi non c’è più. Dopo l’incontro in terapia intensiva con Mauro Ferrari, scienziato udinese esperto in nanotecnologie, Laura è impegnata in prima linea in veste di presidente di Achilles International Italia, l’associazione nata in America al fine di promuovere l’attività sportiva per i disabili. Con la sua squadra, “Laura Team”, la giovane friulana ha partecipato a diverse competizioni sportive tra cui l’Unesco Cities Marathon e sarà in pista con una squadra mista, abili e diversamente abili alla staffetta Telethon 24x1ora.

Shari Noioso

Shari Noioso

Al contempo, la Onlus intende sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche vissute dalle persone che subiscono menomazioni fisiche e raccogliere fondi per poter aiutare coloro che non hanno i mezzi per acquistare le protesi. “Sono contenta se anche con il più piccolo gesto posso aiutare gli altri ad apprezzare e a comprendere il valore della vita”, afferma Laura che, nonostante l’impegno quotidiano all’ospedale Gervasutta, dove si reca da oltre un anno e mezzo per la riabilitazione, promuove nelle scuole degli incontri mirati a sensibilizzare i più giovani alla sicurezza stradale. Parlare della sua esperienza, senza nascondere la disabilità, è un modo molto efficace tramite il quale la giovane udinese vuole contribuire ad aumentare la consapevolezza dei rischi nei guidatori di domani, ma che oggi, in veste di passeggeri possono influenzare positivamente chi è al volante.

FriulAdria Crédit Agricole ogni anno sostiene iniziative socio solidali inserite nel circuito Sport Cultura Solidarietà, quali il concerto benefico, il cui incasso sarà sarà interamente devoluto a favore della casa famiglia per disabili intellettivi adulti che la Comunità del Melograno Onlus gestisce a Lovaria di Pradamano.

Coro ValussiIl concerto vedrà la partecipazione di Shari Noioso, la giovane cantautrice di Udine, del Coro Valussi e del gruppo Roderick Glies&Grace. Dopo aver stregato con il suo talento i giudici e il pubblico di “Tú sí que vales”, la trasmissione di Canale 5, Shari si esibirà per la prima volta nella sua città regalando al pubblico un’emozionate performance piano e voce del brano “The Sound of Silence” di Simon&Garfunkel. L’apertura del concerto, che vedrà esibirsi sul palco il gruppo afro americano Roderick Giles&Grace, è affidata a centoventi giovanissimi del Coro Valussi, dell’omonima scuola di Udine, che in venticinque anni di attività ha coinvolto oltre duemila studenti ed ha partecipato ad importanti rassegne corali, molte delle quali a scopo benefico.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!