Le opportunità delle startup

18 Marzo 2014

UDINE. Lunedì 17 Marzo, nella Sala Convegni della Confindustria di Udine, si è tenuta l’annunciata presentazione del corso post laurea “Innovative startup co-founder” del Consorzio Friuli Formazione, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e realizzato in partnership con DITEDI, Friuli Innovazione, Confartigianato, Confcommercio, IBAN e Confapi.

I_relatoriAd aprire l’evento, l’intervento del direttore di CFF Andrea Giacomelli, che ha affermato: “In questo periodo di elevata incertezza economica, avere in mano gli strumenti per trasformare la propria business idea in startup è elemento determinante per il successo imprenditoriale. Il corso – ha proseguito il direttore – mira a fornire tutte le informazioni necessarie affinché lo startupper possa acquisire competenze trasversali, imprenditoriali e manageriali, e creare una rete di networking e co-working, utile per la crescita del proprio business. Conoscere l’ecosistema di riferimento, il contesto nel quale opera una startup innovativa, il quadro normativo esistente, le opportunità da cogliere e i soggetti facilitatori saranno solo alcuni degli argomenti trattati durante le lezioni; ampio spazio verrà dedicato ai laboratori”.

Durante la serata due startupper insediati al centro di ricerca e di trasferimento tecnologico Friuli Innovazione hanno portato la loro testimonianza ai presenti. Per Alberto Dreossi, co-fondatore di 20Km.info. Questa startup permette alle piccole attività commerciali (ad esempio negozi, bar, ristoranti, ecc.) di essere più presenti anche se usano marginalmente i nuovi media, a differenza dei loro clienti i quali possono così informarsi su quello che propone il territorio: “Ho lasciato un dottorato in sociologia per seguire il mio progetto di fare impresa. Durante il mio percorso ho dovuto modificare la mia idea di business, studiare il contesto nel quale avrei dovuto operare ed essere aperto al confronto e al cambiamento. Grazie ad investitori locali, alla rete di contatti creati e alle conoscenza di opportunità per far crescere e sviluppare la mia idea, oggi 20km.info è realtà”.

Per Claudia Tomba di Toque Noir, piattaforma che mette in connessione appassionati di cucina con persone curiose che vogliono provare piatti nuovi: “L’idea di Toque Noire nasce a settembre dell’anno scorso per poi concretizzarsi grazie alla partecipazione allo Startup Weekend di Bolzano, dove sono arrivata seconda. I consigli che mi sento di dare a coloro che come me hanno un progetto imprenditoriale è quello di credere fermamente nella propria idea, fare ricerche di mercato e trovare partner affidabili”.

La_sala“L’innovazione di prodotto/servizio o di processo – ha concluso Giacomelli -, uniti alle competenze manageriali necessarie per intraprendere un’attività imprenditoriale e alla possibilità di fare rete sono oggi elementi chiave, indispensabili per sviluppare un nuovo modello di business. All’aspirante startupper non resta che il coraggio di provarci, di crederci e conoscere il sistema e le opportunità che esso offre per collocarsi nel posto giusto al momento giusto”.

Ricordiamo che c’è tempo fino a venerdì 28 Marzo per iscriversi al corso gratuito post laurea “Innovative startup co-founder”, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo. I destinatari sono i soggetti in stato di disoccupazione, inoccupati, con condizione occupazionale precaria, i lavoratori in CIG, CIG in deroga o in mobilità, che alla data della selezione abbiano una età compresa tra 18 e 65 anni, siano residenti o domiciliati in Friuli Venezia Giulia, siano in possesso di una laurea triennale o magistrale o del vecchio ordinamento.

Le selezioni si terranno mercoledì 2 Aprile nella sede del Consorzio Friuli Formazione, in viale Palmanova a Udine.

Condividi questo articolo!