Le corriere della Saf invitano le vicine regioni a Friuli Doc

7 Agosto 2019

UDINE. Dalle prime settimana di agosto sulle strade friulane e non solo, ci sarà qualcosa in più da vedere. Alcune corriere di linea della Saf Autoservizi Fvg, infatti, saranno ”addobbate” con immagini promozionali di “Friuli Doc – Vini, vivande, vicende e vedute”, previsto a Udine quest’anno dal 12 al 15 settembre. L’autobus di linea per Trieste – Udine – Tolmezzo – San Candido, infatti, farà conoscere la tradizionale manifestazione del capoluogo friulano nei territori che vanno dal mare alla montagna, dall’Adriatico alle affascinati montagne dolomitiche. Un trait d’union che porterà l’invito da est a ovest e da sud a nord, attraverso il Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino Alto Adige.

“Per i 25 anni di Friuli Doc l’obiettivo è arrivare a un milione di visitatori – sostiene infatti il sindaco di Udine Pietro Fontanini -: un obiettivo ambizioso che può essere raggiunto coinvolgendo anche le regioni limitrofe al Friuli Venezia Giulia. Non solo gli sloveni, stiriani e carinziani, con cui abbiamo preso contatti per un ruolo attivo all’interno dell’evento, ma richiamando l’interesse anche dal Veneto e dal Trentino Alto Adige, in modo da coprire tutta la fascia dei nostri “vicini di casa” e dare una dimensione nazionale e internazionale alla manifestazione”.

L’Assessore alle Attività produttive, Turismo e Grandi eventi Maurizio Franz ha aggiunto anche che si tratta di “un investimento teso ad allargare sempre di più il possibile bacino d’utenza per la manifestazione che vedrà le eccellenze enogastronomiche incontrare le eccellenze della cultura”.

Oltre alla tratta infraregionale, presto si aggiungerà anche una pubblicità mirata al pubblico locale sulla linea Udine – Lignano, via Mortegliano.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!