Le aziende (5) fanno squadra per la Fiera di Hannover

3 Aprile 2021

PORDENONE. Non fermarsi mai. È questo l’obiettivo che ha spinto 5 aziende del comparto della metalmeccanica del territorio (Brovedani, Costam, Mevis, Pettarini e Pezzutti) a unire le forze e ad aggregarsi formando A3 Alliance for the Art of Assembly il gruppo di lavoro che dal 12 al 16 aprile parteciperà ad Hannover Messe, la più importante fiera mondiale dedicata al tema della trasformazione industriale che quest’anno si svolgerà in forma digitale.

Il gruppo A3 Alliance è il risultato del progetto Re-Action Fvg, ideato e avviato da Comet – Cluster della metalmeccanica Fvg che, durante il lockdown che ha fermato l’Italia dal 9 marzo a 3 maggio 2020, ha coinvolto le aziende del manifatturiero in una serie di tavoli di lavoro online dedicati a imprenditori e manager che, guidati da figure di spicco del mondo accademico e dell’industria italiana, hanno affrontato i temi centrali della ripresa, creando gruppi di lavoro interaziendali volti a sviluppare quei processi necessari al cambiamento strategico e organizzativo.

Un’attività grazie alla quale in pochi giorni 40 aziende si sono unite in 8 gruppi di lavoro tra cui, appunto, A3 Alliance for the Art of Assembly che, con il coordinamento di Comet, finalizza la collaborazione partecipando alla fiera di Hannover, dove si proporrà come un’istituzione forte e concorrenziale, capace di offrire al mercato internazionale una gamma completa di prodotti e lavorazioni, ma anche un eccezionale know-how, frutto dell’esperienza verticale di ogni singola azienda, autentico valore aggiunto che eleva il vantaggio competitivo.

Un marchio comune guidato da un obiettivo condiviso, ulteriore conferma della capacità di Comet di mettere in connessione tra loro le aziende. L’aggregazione in ogni sua forma è uno dei credo del Cluster della meccanica friulana, uno strumento di sviluppo che permette alle imprese di mantenere la propria identità e specificità, usufruendo, al contempo, della ‘potenza di fuoco’ del gruppo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!