Le Alpi in un Festival

2 Giugno 2013

MILANO. Nella sala del consiglio del Touring Club Italiano a Milano si è svolta la conferenza stampa di presentazione della terza edizione del Festival delle Alpi, organizzato dall’associazione Montagna Italia in collaborazione con il Cai Regione Lombardia. Il Festival si svolgerà nel week-end del 22 e 23 giugno, una data che vuole anche essere un’inaugurazione simbolica della stagione turistica estiva sulle Alpi. Un’edizione, quella di quest’anno, che allarga decisamente i suoi orizzonti: l’evento non si limiterà più infatti al già grande e variegato panorama delle Alpi di Lombardia, ma abbraccerà da un capo all’altro l’intero arco alpino candidandosi così a diventare il più esteso progetto di comunicazione che abbia mai coinvolto la maggiore catena montuosa d’Europa.

È già stato quindi definito il programma 2013 della manifestazione, il cui protagonista assoluto saranno le Alpi e il cui scopo è quello di coinvolgere la loro gente, le tradizioni, la cultura e il turismo. Escursioni in ambiente con guide naturalistiche e geologiche, gare di corsa in montagna, possibilità di arrampicata per grandi e piccini, serate culturali, conferenze di alpinisti, visite a musei di montagna, mercatini enogastronomici e di artigianato locale, trekking, mostro fotografiche, convegni tematici, visite ad aziende agricole, degustazioni di prodotti locali e molto altro ancora.

La sede del Festival delle Alpi per tradizione è itinerante, dopo Castione della Presolana nel 2011 e Borno nel 2012, quest’anno è Chiavenna, in provincia di Sondrio, dove sarà organizzato un ricchissimo programma di iniziative e appuntamenti imperdibili per tutti i gusti. Tre sono gli obiettivi che questo Festival si prefigge: valorizzazione, promozione turistica e salvaguardia delle montagne alpine e della cultura presente sul territorio.

Hanno illustrato il programma 2013: Marco Girolami – Direttore Strategie Territoriali Touring Club Italiano, Roberto Gualdi – Presidente Associazione Montagna Italia, Renata Viviani – Presidente Club Alpino Italiano-Regione Lombardia, Umberto Martini – Presidente Club Alpino Italiano Nazionale e Maurizio De Pedrini – Sindaco del Comune di Chiavenna, sede itinerante 2013. Tutti hanno sottolineato il grande risultato ottenuto nelle due passate edizioni dalla manifestazione e la soddisfazione per la sua crescita in questa terza edizione, l’allargamento all’intero arco alpino ha infatti dato i suoi frutti con oltre 200 eventi in programma.

La manifestazione, è bene ricordarlo, non mira solo offrire le bellezze della montagna al turista proveniente dalla città ma è riuscita anche a coinvolgere iniziative organizzate per promuovere la montagna dalla gente che, tra le molte difficoltà, vi abita. E proprio su questi temi sabato 22 giugno alle 14 nel Teatro Società Operaia – Chiavenna si svolgerà il Convegno Nazionale “La montagna maestra del limite di fronte alla crisi economica e morale della società dello spreco. Buone pratiche di ieri e di oggi” organizzato dal Cai-Regione Lombardia.

Catalogo Festival delle Alpi

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!