Le adesioni all’Aido crescono grazie a un’App dedicata

6 Ottobre 2021

SAN PIETRO AL NATISONE. “Con l’avvio dell’app digitalaido che permette di attuare la manifestazione di volontà alla donazione di organi con ogni smartphone in tempi celeri grazie allo Spid, la cultura e il valore della donazione che l’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule propugna da quasi 50 anni decolla e prende il volo”: è quanto dichiarato dalla presidente regionale dell’Aido del Fvg, Marilaura Martin, ospite della manifestazione “Sapori nella valli” proposta dall’omonima associazione, presieduta da Mauro Pierigh, a San Pietro al Natisone, ovvero nel cuore delle Valli del Natisone. Martin ha aggiunto che “i numeri della prima settimana successiva al lancio di digitalaido dicono che l’intuizione della nostra presidente nazionale, Flavia Petrin, è stata realmente azzeccata rivelandosi al di sopra di ogni più rosea aspettativa”.

Un plauso convinto all’azione di Aido in Friuli è, quindi, giunto dal sindaco di San Pietro al Natisone, Mariano Zufferli, che ha lodato “la collaborazione da sempre attiva anche con Avis e le altre associazioni del dono da parte di Aido”. Accanto a Martin c’erano l’amministratore nazionale di Aido Daniele Damele, il presidente di Aido Udine Lucio Marsonet, il suo vice Massimo Medves, e ancora i componenti del direttivo comunale di Udine Fiorella Baseggio, Mario Strazzolini e Francesco Bortone.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!