L’aria, la terra e gli studenti

25 Maggio 2013

UDINE. “Toccare l’aria e sentire la terra tremare con l’occhio della ragione“: questo il titolo del progetto didattico sperimentale che ha lo scopo di creare nelle scuole una squadra di studenti addetti a una piccola stazione meteo-sismologica avvicinando i giovani alla scienza attraverso l’analisi e la misurazione dei fenomeni meteorologici naturali più evidenti, per capirne cause ed effetti. I ragazzi, lavorando in equipe, diventano responsabili e autonomi, comprendendo il senso della concretezza, della praticità, del lavoro collettivo, della disciplina e della solidarietà; aumentano il livello culturale dialogando con l’Europa e il mondo. Utilizzano il computer nella raccolta dati e nella comunicazione anche con la consultazione del sito dell’Osmer-Arpa. Vari club service “adottano” le scuole fornendo materiale e sostegno nella realizzazione del progetto con la collaborazione attiva e costante degli insegnanti.

Questo il programma del 25 maggio. Salita del castello. “Tutti su per terra” dalle 9 alle 12 presentazione agli studenti e agli insegnanti delle scuole della città e a tutta la cittadinanza, di semplici esperimenti meteorologici e sismologici da parte di studenti preparati dall’Osmer Arpa. La mostra presenterà esperimenti sulla meteorologia: L’effetto serra (tenda che simula l’effetto serra dell’atmosfera, pannelli che riscaldano, bottiglie che intrappolano l’anidride carbonica); un sole amico (la cucina solare, il dirigibile solare, l’essiccatore solare, il forno solare, mini impianto solare termico); Come si forma l’energia elettrica (I campi elettrici e magnetici, la cyclette che produce energia, il fotovoltaico); L’efficienza energetica (lampade a confronto, isolamento = risparmio, l’impronta ecologica dei mezzi di trasporto, le polveri sottili); Le alternative (l’effetto girasole, dal sole all’idrogeno, le bio-masse, il biogas, l’energia eolica, la casa ecologica).

Nella Sala del parlamento a partire dalle 10 il professor Marcello Riuscetti tratterà i temi: Cos’è un terremoto e Conseguenze del terremoto.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!