L’Anffas Udine vi aspetta per mostrarvi di cosa è capace

26 Marzo 2015

UDINE. Dopo il successo dello scorso anno l’Anffas Udine, in occasione dell’annuale Giornata nazionale della disabilità intellettiva e/o relazionale promossa dall’Anffas Onlus, apre a tutti le porte della propria sede in via Diaz 60 all’interno della Casa delle Associazioni. L’appuntamento è per sabato 28 marzo, la mattina dalle 9 alle 13. «Anche quest’anno – spiega Cristina Schiratti, presidente dell’Anffas Udine – non scendiamo in piazza come avveniva nelle edizioni precedenti ma invitiamo le persone a venirci a trovare nella nostra sede. Vogliamo accogliere il maggior numero di persone per sensibilizzarle al mondo della disabilità intellettiva e/o relazionale e promuovere l’inclusione sociale».

L'Anffas Udine al Vinitaly

L’Anffas Udine al Vinitaly

A partire dalle 9 gli ospiti saranno accolti nella sala riunioni dove potranno conoscere dai protagonisti (le persone con disabilità, i soci e i volontari) le attività svolte dall’associazione durante l’anno. Alle 10 ci sarà la proiezione del documentario “Fratelli e sorelle a confronto” realizzato dall’Anffas Onlus Nazionale. Seguirà, alle 11.45, la presentazione di Diversamente DOC, che è giunto alla terza edizione: il progetto, nato nel 2011 e promosso dall’Anffas Udine insieme all’Azienda Agricola Giorgio Colutta, ha l’obiettivo di promuovere l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale nel settore agricolo e in particolare in viticoltura. «Diversamente DOC – aggiunge Cristina Schiratti – continua a regalarci grandissime soddisfazioni: lo scorso novembre ha ottenuto il premio “Assoenologi per il Sociale 2014” e domenica scorsa abbiamo avuto l’onore di essere presenti per la seconda volta con i ragazzi protagonisti del progetto e Giorgio Colutta al Vinitaly per inaugurare con un brindisi del nostro Friulano Diversamente DOC lo stand del Friuli Venezia Giulia».

La giornata dell’Anffas Onlus Udine Open Day si chiuderà alle 12 con la degustazione dei vini Diversamente DOC (oltre al Friulano, nella seconda edizione è stato prodotto il Refosco, mentre è in lavorazione il Merlot della terza edizione) e un piccolo rinfresco.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!